Corteo del Cirque du Soleil in Italia: l’ammaliante produzione diretta da Daniele Finzi Pasca finalmente nel nostro Paese

Dopo aver conquistato 8 milioni di persone in 19 Paesi, approda anche in Italia

6
CONDIVISIONI

Arriva finalmente in Italia Corteo, una delle produzioni più amate e coinvolgenti del Cirque du Soleil. Agli appuntamenti già in calendario se ne aggiungono di nuovi: mercoledì 9 ottobre 2019 alle ore 20.30
all’Unipol Arena di Bologna e sabato 19 alle ore 16.30 alla Vitrifrigo Arena di Pesaro.

I biglietti sono disponibili ora per l’acquisto su www.ticketmaster.it, www.ticketone.it e in tutti i punti vendita autorizzati.

L’Italia avrà il piacere di accogliere la prima europea di Corteo che da giovedì 26 a domenica 29 settembre sarà al Pala Alpitour di Torino mentre da mercoledì 2 ottobre a domenica 6 al Mediolanum Forum di Milano per poi essere da mercoledì 9 a domenica 13 ottobre all’Unipol Arena di Bologna e da giovedì 17 a venerdì 20 ottobre alla Vitrifrigo Arena di Pesaro.

La produzione si ferma a Pesaro per quel che riguarda le tappe in Italia ma molte altre repliche sono in programma in tutta Europa. Non ci saranno tappe in Svizzera – nonostante la provenienza condivisa dai co-fondatori della Compagnia Finzi Pasca in quanto la struttura che avrebbe potuto ospitare la grande produzione non sarà ultimata nell’immediato periodo, ma i fan italiani interessati a tappe estere potranno recarsi agevolmente a quelle previste nella vicina Costa Azzurra.

Stiamo parlando di Maria Bonzanigo (Losanna, Svizzera) è la compositrice e la coreografa mentre Daniele Finzi Pasca (Lugano, Svizzera) è autore, regista, coreografo, designer luci e attore.

Le tappe italiane saranno dunque territorio fertile anche per gli appassionati di tutta Europa che per assistere alle prime tappe di Corteo dovranno scegliere una delle repliche nel nostro Paese.

Una produzione unica e ammaliante diretta da Daniele Finzi Pasca, Corteo ha avuto la sua première a Montreal sotto al Big Top nell’aprile 2005. Da allora lo spettacolo si è rivelato un grandissimo successo in grado di stupire e meravigliare oltre 8 milioni di persone in 19 Paesi e in
quattro diversi continenti. L’Italia arriva in ritardo rispetto al resto del mondo e si prepara ad accogliere Corteo solo nel 2019.

Una processione gioiosa, una parata, una festa creata dall’immaginazione di un clown. Un funerale onirico che consente al pubblico di immergersi completamente in uno spazio collocato a tra il cielo e la terra.

La storia racconta il funerale di un clown in una visione carnevalesca: il clown stesso infatti immagina il suo addio a questa vita in un modo particolare mettendo in scena nella sua mente una vera e propria festa. Corteo è questo: uno spettacolo carnevalesco davanti agli angeli custodi ma anche un insieme di contrapposizioni che si sviluppano sotto l’occhio atteso dello spettatore che viene traghettato in una dimensione parallela fatta di numeri da capogiro realizzati da eccellenti acrobati. Lo spazio tra il cielo e la terra diventa la normale prosecuzione del palcoscenico. I numeri partono infatti dalla terraferma per proseguire in aria e stupire in un’ambientazione teatrale ricreata grazie all’utilizzo di tende e sipari realizzati ad hoc.

Le date:

dal 26 al 29 settembre 2019 Torino, Pala Alpitour
dal 2 al 6 ottobre Assago (Mi), Mediolanum Forum 
dal 9 al 13 ottobre Casalecchio di Reno (Bo), Unipol Arena
dal 17 al 20 ottobre Pesaro, Vitrifrigo Arena 

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.