Incontenibili rimodulazioni Vodafone: dal 21 ottobre tanti clienti coinvolti

Doccia gelata per chi non ha un piano telefonico associato alla propria numerazione con il vettore

54
CONDIVISIONI

Era prevedibile che l’autunno delle rimodulazioni Vodafone sarebbe stato assai caldo, dopo un’estate caratterizzata pure da tanti aumenti. L’ultima comunicazione del vettore fa riferimento a una nuova modifica unilaterale del contratto prevista per il giorno 21 ottobre e che colpirà molti di coloro che, fino a questo momento, non sono stati affatto coinvolti, in particolare chi ha una SIM telefonica non associata ad alcun piano.

Dal sito Vodafone e in particolare Vodafone Informa si legge che, nell’ottica di migliorare il servizio e garantire sempre nuovi standard qualitativi, proprio dal prossimo 21 ottobre il piano della SIM telefonica avrà un costo di 1,99 euro aggiuntivi se sul numero non è attiva alcuna offerta o se sempre il piano base è Vodafone 25. Si potrà evitare il costo maggiorato abbinando alla propria utenza un’offerta dedicata con minuti e giga inclusi.

Non c’è dubbio che questa modifica, più di tante altre rimodulazioni Vodafone recenti, colpisca soprattutto alcuni clienti più anziani, magari con un numero di telefono adibito quasi esclusivamente alla ricezione. Da questo momento in poi, anche se non necessario alla determinata categoria di utenti, sarà richiesto di scegliere “forzatamente” un piano mensile con minuti e con un pacchetto dati magari che ai più non servirà affatto. Da sottolineare poi come in passato Vodafone 25 fosse stata utilizzata da molti come ultima spiaggia per evitare altre modifiche di contratto ma, in questo caso, sarà pure coinvolta direttamente dai rincari. Unica magra consolazione, per chi accetterà i nuovi termini, sarà ottenere 2 GB aggiuntivi di traffico gratis con richiesta specifica fino al 21 novembre.

Come evitare le rimodulazioni Vodafone pronte a sbarcare in ottobre sui numeri Vodafone? Sempre grazie a quanto stabilito per legge, sarà possibile recedere dal contratto, passando pure alla concorrenza senza costi aggiuntivi. La causale del recesso dovrà essere indicata necessariamente come “modifica delle condizioni contrattuali”. La procedura potrà essere eseguita attraverso il sito variazioni.vodafone.it o inviando una raccomandata ma con ricevuta di ritorno al seguente indirizzo: Servizio Clienti Vodafone, casella postale 190 – 10.0.15 Ivrea, Torino. Ancora, in alternativa, la stessa operazione sarà valida utilizzando lo specifico indirizzo PEC disdette@vodafone.pec.it, chiamando il Servizio Clienti Vodafone al numero 190 o compilando il modulo dedicato nei negozi Vodafone.

Commenti (9):
HOPPER66

Dopo anni il mio numero ritorna in casa del mio primo gestore
Almeno per due anni avrò la certezza di pagare 9.90Cent per 50 giga minuti ed sms illimitati.

Soltys Anna

Hanno preso soldi ingiustamente a 28 giorni,di rimborso per momento non hanno detto niente e già ci stanno fregando nuovamente,zona dove abbiamo faccio fatica di parlare (figurati navigare)però devo pagare-e nooo.

Matteo

Sono passato ad illiad ieri dopo ke anche avendo una promozione con 50 giga e minuti ed sms illimitati mi hanno senza motivo aumentato da 13 euro a 16 euro..
Non ho chiamato neanche l operatore ed ho cambiato numero passando ad illiad con la loro attuale offerta senza pensarci è solo un giorno che ce l ho ma al momento sembra uguale staremo a vedere.. Quanto meno pagherò con la stessa offerta 8 euro al mese per sempre

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.