Acqua Sorgesana ritirata per presenza di pseudomonas aeruginosa: lotto e possibili sintomi

L'acqua Sorgesana è stata ritirata dal mercato per rischio microbiologico dovuto alla presenza di pseudomonas aeruginosa

132
CONDIVISIONI

L’acqua Sorgesana è stata ritirata dal mercato (acqua minerale naturale), come riportato dal Ministero della Salute. Il lotto coinvolto corrisponde alla sigla ‘L 402 14‘, con scadenza il 13 febbraio 2021 (confezioni da 50 cl in pet.). Il motivo della segnalazione consiste in un possibile rischio microbiologico in quanto sarebbe stata riscontrata la presenza di pseudomonas aeruginosa, un batterio ubiquitario dalla cui infezione possono scaturire diversi sintomi: polmonite, batteriemia, meningiti o ascessi cerebrali, otiti, cheratite batterica, osteomielite, infezioni delle vie urinarie, diarrea e gastroenteriti e disturbi dermatologici (tutte malattie di una certa importanza, che, se non prese in tempo, possono provocare anche la morte).

Il richiamo del Ministero della Salute è stato emesso il 14 settembre 2019, e si rivolge all’acqua Sorgesana confezionato dalla Lete Spa nel comune casertano di Pratella. La pseudomonas aeruginosa è rintracciabile nel suolo, come anche nell’acqua ed in ospedale (viene trasmesso per lo più dai degenti e dal personale ospedaliero). Se avete in casa dell’acqua Sorgesana, la prima cosa da fare è controllare il lotto esatto: nel caso in cui corrispondesse a quello di cui sopra (L 402 14 con scadenza il 13 febbraio 2019), riportatelo in negozio, o comunque guardatevi bene dal consumarlo. Lo pseudomonas aeruginosa è un batterio altamente pericoloso, che può provocare danni anche letali all’individuo ospite (le patologie infettive che può indurre, con relative complicanze, sono ormai note, tra cui quelle che vi abbiamo accennato sopra).

Purtroppo c’è motivo di credere che l’acqua Sorgesana ne sia rimasta contaminata, essendo stata ritirata dal mercato proprio per il rischio microbiologico che contraddistingue il lotto incriminato. Mantenete la calma e controllate le eventuali confezioni che avete in casa. Per il resto non c’è nulla da temere, altrimenti vi avremmo avvisato per tempo. Se avete domande, non esitate a farcele attraverso il box dei commenti qui sotto.

Per restare sempre aggiornato, aggiungi ai tuoi contatti su smartphone il numero 3770203990 e invia un messaggio WhatsApp con testo “NEWS”. Il servizio è completamente gratuito! In qualsiasi momento sarà possibile disdirlo inviando un messaggio con testo “STOP NEWS” allo stesso numero.
Commenti (1):
Raffaele Bruni

Buongiorno, abbiamo bevuto acqua Sorgesana,spesso nei gg. scorsi,confezione da1/5,dobbiamo preoccuparci?Possiamo fare delle analisi cliniche per scongiurare di aver il batterio. Io ho avuto spesso diarrea in questi gg.E sto avendo vertigini da un po’ di tempo,difatti ho effettuato alcune visite specialistiche per capire l’origine. Ho comprato alla Dok spesso l’acqua Sorgesana e fatto uso quotidiano nell’ ultimo periodo,perché bevo quasi solo acqua durante la giornata. Cortesemente fateci sapere cosa fare. Grazie.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.