Nuovo accordo mondiale tra Rihanna e Sony/ATV, a pochi mesi dal nuovo album di inediti

Annunciato l'accordo su scala mondiale tra Rihanna e Sony/ATV, pochi mesi prima del nuovo album di inediti in uscita a dicembre 2019

6
CONDIVISIONI

In vista del rilascio del suo nuovo album di inediti in uscita entro fine anno, Rihanna ha siglato un nuovo contratto in veste di cantautrice, firmando con Sony/ATV Music Publishing

Il nuovo accordo editoriale su scala mondiale prevede che d’ora in poi tutte le composizioni di Rihanna, quelle già presenti nel suo attuale catalogo e quelle che nasceranno in futuro, siano sotto l’etichetta Sony/ATV, ampliando così lo spazio d’azione della popstar (e i suoi guadagni).

L’accordo include alcuni dei suoi maggiori successi in classifica come Love on the Brain, Rude Boy e Work, la sua collaborazione multi-platino con Drake. Rihanna attualmente vanta 32 milioni di ascoltatori mensili su Spotify.

L’annuncio del nuovo contratto è stato dato da Billboard e Variety, che hanno riportato le dichiarazioni di Jon Platt, presidente di Sony/ATV.

Sono orgoglioso di aver conosciuto Rihanna dall’inizio della sua carriera. Musica, moda, filantropia e un cuore d’oro hanno consolidato la posizione di Rihanna come una delle più grandi icone del mondo. È un onore ritrovarla in Sony/ATV.

Rihanna ritrova così John Platt, con cui aveva già lavorato in precedenza alla Warner Chappell: è la prima superstar a seguire il dirigente alla Sony/ATV da quando ha assunto la carica di presidente/CEO lo scorso aprile.

L’etichetta discografica di Rihanna resta comunque Roc Nation, di proprietà di Jay-Z. Ed è Universal Music Group – che detiene i diritti di rilascio degli album dell’etichetta Roc Nation – ad aver recentemente annunciato a Parigi, durante un evento per la stampa musicale, l’uscita del nuovo album di Rihanna: il successore di ANTI, dal titolo ancora inedito, arriverà sul mercato a dicembre 2019 a quasi quattro anni dal precedente.

L’accordo con Sony va dunque ad ampliare le possibilità creative e le opportunità di partnership di Rihanna con altri artisti, veterani ma anche emergenti. Di recente, intervistata sul red carpet del gala della sua fondazione benefica, Rihanna ha dichiarato che vorrebbe collaborare in futuro con Lizzo, Gwen Stefani e Cardi B.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.