Video, testo e traduzione di Dear Future Self dei Fall Out Boy feat. Wyclef Jean, e la triologia pop-rock Hella Mega Tour si chiude

La band sta per lanciare il nuovo greatest hits, il volume 2 di Believers Never Die

Ascoltare Dear Future Self dei Fall Out Boy significa, in primis, prendere coscienza con il fatto che la voce di Patrick Stump è tra le cose più irritanti della corrente emo-punk che ha investito il 2000. Con questo singolo la band di Chicago completa la trilogia di novità che ruotano intorno all’Hella Mega Tour che vedrà i Fall Out Boy insieme ai Green Day e ai Weezer, sullo stesso palco.

Dear Future Self dei Fall Out Boy si unisce a Father Of All dei Green Day e a The End Of The Game dei Weezer nella giostra delle novità delle tre band che partirà da Parigi il 13 giugno 2020. In questo nuovo singolo, che anticipa il nuovo album Believers Never Die – Volume Two atteso per il 15 novembre come secondo capitolo del greatest hits Believers Never Die uscito nel 2018.

La canzone presenta un featuring con il rapper Wyclef Jean ed è un punk-twist con la voce di Stump altamente effettata al limite dell’autotune – un’abitudine che hanno palesato anche i Blink 182 nel nuovo singolo I Really Wish I Hated You – accompagnata da un video quasi estivo, rinfrescante anche quando è già settembre.

Il testo, scritto dalla band in collaborazione con lo stesso produttore dei Fugees, racconta lo stato d’animo di chi vede compromesso il proprio equilibrio mentale in un momento difficile, come alla fine di una relazione, e si trova a fare cose bizzarre: “Sono ubriaco di whisky scadente dentro l’albergo di un aeroporto”.

Sulla collaborazione con Wyclef Jean si è espresso Peter Wentz, il bassista della band: “Siamo sempre stati grandi fan dei Fugees e di Wyclef. Ha un incredibile senso della melodia che è un po’ sopra la norma. È come se fosse un mix della musica di ogni parte del mondo”. 

Di seguito riportiamo il testo, la traduzione e il video di Dear Future Self dei Fall Out Boy.

Hands up ready for the boom
Never mind the rocket launcher talking ‘bout a tune
You can hear us coming with the zoom
Listen to the boom boom we are breaking through

We prepared for the turbulence
But there’s no preparing for this
Got paid on Tuesday
But I’m still broke when the weekend ends
Another trip around the sun
It was a good run
Just mixing all of my prescriptions with my problems

Streets are full of seasons
Saw what they did to Jesus
Dude’ll kill you for no reason and charge you for treason
I know this one for a fact
My phone they got it on tap
Cause every time I’m talking I can hear them in the back

Hands up ready for the boom
Never mind the rocket launcher talking ‘bout a tune
You can hear us coming with the zoom
Listen to the boom boom we are breaking through

She winding like she losing her mind

Knock knock knock knock
Who is it?
She said this is a surprise visit
It’s my fantasy I’m gonna love it
Hands up and don’t you refuse it

I wanna tattoo you on me
Just look what you created
Dear future self
I hope it’s going well
I’m drunk on cheap whiskey in an airport hotel

Hands up ready for the boom
Never mind the rocket launcher talking ‘bout a tune
You can hear us coming with the zoom
Listen to the boom boom we are breaking through

She winding like she losing her mind

Knock knock knock knock
Who is it?

Hands up ready for the boom
Never mind the rocket launcher talking ‘bout a tune
You can hear us coming with the zoom
Listen to the boom boom we are breaking through

TRADUZIONE

Mani in alto pronte al boom,
Chi se ne frega del lanciarazzi, parlo di una melodia.
Puoi sentirci arrivare con lo zoom,
senti il “boom boom”, stiamo per irrompere.

Ci siamo preparati per la turbolenza,
ma non c’è da prepararsi.
Siamo stati pagati martedì ma sono ancora a secco quando finisce il weekend.
Un altro viaggio intorno al sole, è stata una buona corsa,
mixando le mie prescrizioni ai miei problemi.
Sì, le strade sono piene di stagioni
ho visto cos’hanno fatto a Gesù:
il tuo amico ti ucciderà senza motivo e ti accuserà di tradimento.
So che questo è un fatto.
Il mio telefono, lo hanno preso dalla spina,
perché ogni volta che parlo posso sentirli alle mie spalle (mani in alto).

Mani in alto pronte al boom,
Chi se ne frega del lanciarazzi, parlo di una melodia.
Puoi sentirci arrivare con lo zoom,
senti il “boom boom”, stiamo per irrompere.

Lei si lamenta come se stesse perdendo la testa,
lei si lamenta come se stesse perdendo la testa,
lei si lamenta come se stesse perdendo la testa.
lei si lamenta come se stesse perdendo la testa.
Toc, toc, toc, toc, chi è? (Mani in alto).

Lei diceva che fosse una visita a sorpresa,
è la mia fantasia, voglio viverla.
Mani in alto, e non rifiutarti.
Voglio tatuarti su di me,
guarda cos’hai creato.
Caro “me” futuro, spero che tu stia bene.
Sono ubriaco di whisky scadente nell’albergo di un aeroporto.

Mani in alto pronte al boom,
Chi se ne frega del lanciarazzi, parlo di una melodia.
Puoi sentirci arrivare con lo zoom,
senti il “boom boom”, stiamo per irrompere.

Lei si lamenta come se stesse perdendo la testa,
lei si lamenta come se stesse perdendo la testa,
lei si lamenta come se stesse perdendo la testa.
lei si lamenta come se stesse perdendo la testa.
Toc, toc, toc, toc, chi è? (Mani in alto).

Mani in alto pronte al boom,
Chi se ne frega del lanciarazzi, parlo di una melodia.
Puoi sentirci arrivare con lo zoom,
senti il “boom boom”, stiamo per irrompere.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.