Tatiana Maslany presenta Orphan Black: The Next Chapter, l’audioserie disponibile da oggi

Tatiana Maslany svela i primi dettagli e alcuni retroscena sull'audioserie che torna a esplorare il mondo dei cloni LEDA

Il distacco da Sarah, Cosima, Helena, Alison e gli altri cloni è stato più breve del previsto. A conferma di quanto annunciato pochi mesi fa, infatti, esce oggi il primo episodio di Orphan Black: The Next Chapter, l’audioserie Serial Box concepita come sequel della serie tv disponibile su Netflix.

Orphan Black: The Next Chapter riprende il filo della narrazione situandosi a otto anni di distanza dagli eventi della quinta e ultima stagione televisiva. In questo nuovo scenario i volti vecchi e nuovi della serie sono costretti a uscire dall’anonimato per far fronte a una minaccia internazionale potenzialmente disastrosa per la vita dei cloni LEDA.

Dopo aver presentato Vivi Valdez, clone inconsapevole della propria condizione, Tatiana Maslany fornisce ulteriori spunti e dettagli sull’audioserie in alcune interviste a SyFy Wire ed ET Online. Ero entusiasta all’idea di riabbracciare quei personaggi. Sapevo che i fan erano ancora legati alla serie e continuavano a parlarne e aspettavano con ansia dei nuovi contenuti, quindi mi ha fatto piacere tornare a lavorarci. Per me è stato molto importante fare qualcosa di nuovo per loro. […] Alla fine della serie moltissime domande sono rimaste senza risposta, e trovo che questo sia un gran bel modo per provare a risolvere la cosa e continuare a espandere il mondo [della serie]. Volevamo fare qualcosa che facesse impazzire i fan, perché sono loro l’unica ragione per cui siamo riusciti a portare avanti la serie così a lungo.

Le novità, in Orphan Black: The Next Chapter, non riguardano soltanto il formato – audio e non più video –, quindi, ma anche gli spunti narrativi. [I fan] possono senz’altro aspettarsi dei nuovi cloni e il ritorno di alcuni volti familiari; e poi delle storie più ampie su alcuni personaggi secondari, nello specifico Kira e Charlotte. Scopriremo di più su come se la passano, su come stanno crescendo fra i cloni, quasi delle outsider pur all’interno del gruppo, e come questa situazione abbia influenzato ciò che sono e desiderano. È bello vederle crescere un po’ e avere una propria voce. […] Chi sono diventate, adesso? Come sono state influenzate dalle pressioni del mondo in cui hanno vissuto? Come sono riuscite a trovare sé stesse?

Naturalmente per i cloni è cambiato molto negli ultimi dieci anni, ma com’è tipico della natura umana altrettanto è rimasto uguale. Non c’è dubbio che stiano provando a vivere delle vite piene, ma essere cloni significa accettare determinati compromessi e rimanere nell’ombra. Perlomeno fin quando non scoprono che la lista di Rachel non era completa e nel mondo ci sono degli altri cloni.

Offerta
Orphan Black Serie Completa (Box 15 Br)
  • Bbc (09/20/2018)
  • Tatiana Maslany

L’entusiasmo di Tatiana Maslany per il ritorno all’universo dei cloni non è tuttavia inconsapevole delle peculiarità del mezzo scritto. La sua familiarità con le voci, le personalità, le debolezze dei personaggi interpretati per cinque stagioni sullo schermo arricchisce di sfumature nuove l’audioserie Orphan Black: The Next Chapter. C’è una una sorta di reverenza nei confronti della scrittura e voglio esser certa di attenermi a essa. Se avessi creduto che ci fosse bisogno di cambiare qualcosa ne avremmo parlato, ma la verità è che le autrici hanno fatto un lavoro eccezionale.

Conosco un paio di loro, hanno davvero un gran talento. C’è Heli Kennedy, per esempio, che ha lavorato anche alla serie tv, all’inizio; credo che sia davvero in gamba e mi ha fatto piacere partecipare a un suo progetto. Non avevo alcuna pretesa [sul materiale narrativo], sapevo di dovermi fidare di queste autrici fantastiche e del loro lavoro di ricerca. In pieno stile nerd-Orphan Black hanno consultato scienziati e tecnici per assicurarsi che tutto fosse quanto più accurato possibile, in termini fantascientifici.

In Orphan Black: The Next Chapter non sono però solo le autrici o i personaggi a confrontarsi con sfide senza precedenti. La stessa Tatiana Maslany affronta per la prima volta un progetto che è pura recitazione, ma senza il supporto del mezzo visuale. [Leggere a voce alta così a lungo] è un po’ come usare fisicamente l’immaginazione per dar forma ai personaggi e parlare attraverso di loro. Le differenze non possono emergere dai vestiti che si indossano o da altri fattori esterni; bisogna piuttosto trovare espressioni vocali e registri differenti, immaginare che il proprio viso assuma tratti diversi, variare la respirazione, cose del genere.

Orphan Black: The Next Chapter è disponibile a partire dal 12 settembre sul sito e sull’app di Serial Box. Il costo dell’intera stagione è di 9,99$ fino al 19 settembre, poi di 12,99$.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.