Programma beta EMUI 10 già pieno su Huawei P30 e P30 Pro? Numero massimo di partecipanti

900 slot occupati e comunque tempo limite fino al prossimo 20 settembre

8
CONDIVISIONI

Non arrivano notizie rassicuranti per chi puntava a partecipare al programma beta EMUI 10 sul suo Huawei P30 e P30 Pro. Dell’apertura della fase sperimentale del firmware abbiamo dato notizia, oramai da giorni, su questa pagine, invitando i possessori del top di gamma ad aderire al progetto. Da oggi 12 settembre, tuttavia, potrebbe essere troppo tardi per farlo, almeno secondo quanto trapelato nelle ultime ore da fonti autorevoli.

Il sito tedesco Huawei Blog, dunque con riferimento al programma beta EMUI 10 nel nostro continente europeo, ha condiviso con un tweet di queste ultime ore la completa chiusura alla partecipazione della beta EMUI 10. Non è chiaro se lo stop alle adesioni riguardi solo la Germania ma la situazione italiana potrebbe non essere diversa.

Come è noto ai più, tutte le fasi di sperimentazione delle beta e di certo anche quella per EMUI 10 non fa eccezione, sono aperte ad un numero ristretto di partecipanti. Come evidenziato nel cinguettio a chiusura articolo, la quantità massima di adesioni è fissata in 900, non uno di più e non uno di meno. Sempre lo stesso screen, ad ogni modo, ci evidenzia la data limite del 20 settembre come quella utile per partecipare al progetto.

Se per chi voleva partecipare alla beta EMUI 10 si chiude una concreta possibilità, c’è da dire invece che la distribuzione del prezioso firmware per tutti ma proprio tutti i partecipanti a questa fase non dovrebbe tardare. Vista la chiusura degli slot per gli iscritti, è possibile che la release del firmware giunga davvero in pochissimo tempo attraverso la notifica del nuovo update via OTA. La stessa fase di sperimentazione coinvolgerà ben presto ed entro fine mese, la serie Hauwei Mate 20 e pure Honor 20.

Va precisato, ancora una volta, che la fase di beta di EMUi 10 su Huawei P30 e P30 Pro dovrebbe continuare fino a fine ottobre. Il rilascio definitivo dello stesso pacchetto software, come dichiarato anche nel corso del convegno IFA di Berlino, dovrebbe concretizzarsi poi per novembre.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.