Perché da giorni il sito e l’app Poste non funzionano? Risposta ufficiale e tempi ripristino

Finalmente le motivazioni reali che sono dietro ai malfunzionamenti di questi giorni

88
CONDIVISIONI

Siamo al terzo giorno effettivo in cui sia il sito che l’app Poste non funzionano del tutto o solo in parte per u numero non esiguo di clienti. In particolare, lo scorso martedì ma anche ieri e pure oggi, alcuni servizi online relativi a BancoPosta, PostePay e chi più ne ha più ne metta, si sono caratterizzati per errori di vario tipo.

Nella giornata di ieri, dopo l’analisi delle problematiche degli utenti e pure delle “condizioni” del servizio, ho ipotizzato che parte dei disservizi fossero riconducibili ad una serie di modifiche in atto per i sistemi di sicurezza garantiti dalle Poste, sia in app che sul sito da browser. In questi minuti, appunto, un feedback dell’azienda conferma lo stato attuale in maniera molto specifica.

Il social team dell’account ufffiiale WebPoste parla di interventi di adeguamento alla direttiva PSD2 che stanno avendo effetti sul sito e app Poste non funzionanti da qualche giorno. Il nuovo protocollo in tema di sicurezza, voluto dall’Unione europea, prevede la sparizione del vecchio lettore bancoposta a favore dell’autorizzazione in app, tra l’altro anche a due fattori, dunque con invio di codici di sicurezza sul numero di telefono. Quest’ultimo andrà necessariamente abbinato ad un conto o comunque ad un profilo.

Se dunque ancora sito e app Poste non funzionano ad oggi 12 settembre, ossia all’appuntamento del nuovo adeguamento alla direttiva PSD2, quando la situazione ritornerà alla normalità? Sempre l’account social fa riferimento ad un veloce ripristino della situazione, anche se senza alcuna tempistica fornita. Probabilmente i malfunzionamenti potrebbero ancora durare pure nelle prossime ore per poi scomparire del tutto quando il nuovo corso delle cose sarà entrato a regime e magari qualche bug di troppo sarà superato. Per il momento, purtroppo, non si potrà fare altro che pazientare.

Commenti (117):
saradiceilvero

Sono giorni che non riesco ad accedere al mio account, così non posso sapere nemmeno quanto ho rimasto sulle postepay che devo pure rinnovare. La nuova modalità di accesso è ridicola, e ogni volta autenticazione fallita. Se voglio saper la cifra esatta, mi attacco al tram proprio!! Ok che la uso poco, però ogni volta che provo ad accedere, mi dice sempre autenticazione fallita, e la password me l’hanno mandata loro!! ma andiamo!!

TINA

NON FUNZIONA DA MESI NON SI PUO’ VEDERE IL SALDO DELLA POSTPEYL MA QUESTO E UNO SCHIFO TOTALE DISISTALLO L’APPLICAZIONE DAL CELLULARE E INUTILE COME IL SERVIZIO DI POSTE ITALIANE VERGOGNATEVI…

    Piero

    Ciao Sofia, lo stesso problema ho io, gli telefono aprono un ticket e non sanno risolvere il problema di login. Cosa dire si vive fuori e non si ha accesso al conto banco posta.
    Call center incapaci , tecnici maleducati con nesuna conoscienza tecnica.
    appena scendo in Italia chiudo il conto.

Sofia

Poste italiane sono dei vigliacchi bugiardi, oggi sono stata allo sportello per segnalare che da venerdì il mio account non accetta più i codici che arrivano sul mio num di cell registrato da 5 anni alle poste, sempre eseguito tutti i bonifici senza problemi ora vorrebbero far credere che per motivi di sicurezza cambiano 8 mila password e cosa più grave è che ognuno ti dà una versione diversa, in ordine “E’ la linea che non va, riprova- Devi cambiare il browser- ora invece mi hanno appena detto che devo scaricare la app delle poste sul cellulare altrimenti con le nuove normative non mi riconosce più il mio numero associato, intanto il codice lo ricevo!!!

    Gigi

    …per me, che sono all’estero, continuano i problemi a tuttoggi!!! L’assistenza non vuole sentir parlare di “problemi”, dicono che sono solo “cambiate alcune cose”!!! Assolutamente INCOMPETENTI e DISONESTI, per nulla professionisti nella gestione della clientela!!! Totalmente ASSURDO!!! ….ciascuno tragga le proprie conclusioni…

        Gigi

        caro HIGHLU sarebbe solo una perdita di tempo, denaro e nervi! …sicuramente il direttore generale delle poste, e tutto il suo seguito, andranno all’estero a godersi le loro profumate vacanze, …ma di sms (utili a sbloccare la situazione) all’estero neppure l’ombra!!! …oltre tutto il resto che si é giá commentato…

        Piero

        Lo stesso problema ho io, gli telefono aprono un ticket e non sanno risolvere il problema di login tramite SMS OTP. Cosa dire si vive fuori e non si ha accesso al conto banco posta, mani legate e poi arrivano le multe dell`agenzia delle entrate!
        Call center incapaci , tecnici maleducati con nesuna conoscienza tecnica, quando gli dici di non raccontare fesserei perchè sei un Ing. Elettronico ti attaccano il telefono.
        Ci si unisce per una denuncia collettiva?
        Un saluto dalla svizzera , Piero

Claudio

Ieri 14.11.19 ho fatto un bonifico tramite l’app Postepay dal mio smartphone, proprio dopo aver confermato l’operazione però la schermata dell’app è diventata completamente bianca senza nessun avviso, credendo che l’operazione fosse avvenuta con successo, ma non avendo nessuna possibilità di scaricare la ricevuta del bba, vado a controllare la mia lista dei movimenti e come sospettavo non vi era nessuna operazione in riferimento al bonifico. Non volendo rischiare di emettere 2 bonifici, invece di riemettere il bonifico ho preferito aspettare stamattina per controllare se l’operazione fosse stata registrata e andata a buon fine, ma accendendo prima al sito delle poste andando nella sezione dedicata alla mia area riservata e poi nuovamente sull’app, dapprima non riconosceva le mie credenziali, che erano indiscutibilmente corrette, di seguito riprovando un infinità di volte ad accedere al servizio, dopo un ora di tentativi ci rinuncio. Devo dire che non mi era mai successo di avere queste problematiche con i servizi telematici delle poste, ha sempre funzionato tutto egregiamente soprattutto l’app, ringrazio solo di avere 30 anni e non 70 poiché un anziano nelle mie condizioni si sarebbe già sparato.

    ANTONIO 59

    Mi sono rotto ho deciso.
    Ho contattato la Banca Intesa S.Paolo e mi ha detto che il costo mensile per un Condominio, che amministro, è di€ 10,00 + imposta di bollo.
    E sono anche più veloci, con loro possiedo il mio conto corrente personale.
    Avviserò al più presto i condominio, ne sono solo 13, e gli chiederò l’autorizzazione a farlo.
    N.B. = NON SONO UN FUNZIONARIO DEL GRUPPO INTESA S.PAOLO, MA CREDO CI SARANNO TANTE BANCHE PIU’ CONVENIENTI.

ANTONIO 59

Scusate ma quanto costa tenere un conto corrente per un Condominio su una Banca?
Sinceramente le Poste stanno proprio esagerando (ogni mese 10,00 + 5,00 + 8,90) un po’ troppo, dopo mi presento a varie banche, dove abito io ce ne sono 4, e vedo il costo per far funzionare il conto.

ARNALDO

Non riesco ad accedere a BANCOPOSTE ONLINE non riesco a stampare il mio conto e ad avere ricevute dei conti correnti pagati UNO SCHIFO

micael

Buongiorno oggi 12/novembre/2019 non riesco ad ad entrare sul conto… e al telefono non risponde mai nessuno…… che succede ???

micael

Buongiorno oggi 12/11/2019 non riesco ad ad entrare sul conto… e al telefono non risponde mai nessuno…… che succede ???

Sospettosa

Ad oggi, lunedì 28 OTTOBRE 2019, non è possibile accedere al sito e consultare i propri conti. I consulenti dicono che a casa loro funziona tutto alla perfezione e non credono alle lamentele.

    fiorella

    poste italiane siete pessimi,sono stata in posta ,il direttore non è stato capace di risolvere ,vi ho scritto e lasciato varie volte il mio numero cellulare,fino a oggi quasi 2 mesi,nessuna risposta.Non ci si comporta cosi?

    Lory63

    Stessa cosa è successa a me, inserisco il nome utente la password e incomincia a caricare la pagina ma non si apre, poi se fermo il caricamento dalla sezione area personale vedo che sono dentro al mio account perchè c’è il mio nome ma non mi fa andare alla my poste, se invece entro nell’area di postevita si apre senza problemi. Tutto questo sia con chrome, mozilla, microsft edge. La cosa buffa è che con un altro pc e con il tablet entro tranquillamente usando sempre chrome.Ho chiamato le poste e mi hanno detto di cancellare cache e coki, l’ho fatto ma non è successo nulla di nuovo.Mha

      pm82

      Stessa cosa anche per me. Da solo ho scoperto che il problema è nella visualizzazione del Cruscotto iniziale che riepiloga tutti i servizi attivi per l’utente loggato. Nel nostro caso è come se ci bannasse. Tant’è che, dopo essersi loggati e si torna indietro nella home di poste.it, se si accede al conto Bancoposta dalla sezione “Servizi online”, tutto funziona regolarmente; ma se provi ad andare in My Poste (il cruscotto iniziale, per intenderci) qui si blocca.
      Al ché ho provato ad attivare la navigazione in incognito del mio antivirus Kaspersky e, magicamente, dopo essermi loggato, riesco ad entrare in My Poste e il cruscotto iniziale funziona tranquillamente come sempre. In pratica l’antivirus non consente alla pagina di loggin di far scaricar al mio PC i web beacon che, a quanto pare, potrebbero essere la causa del nostro problema particolare.
      Certo è che la cosa non è normale!Per il momento adotterò questo escamotage, in attesa che le cose migliorino.

vnt54

Meno male che tra qualche giorno chiudo il conto bancopostaimpresaonline e non mi rivedono più…errori dei più disparati,dire che fanno schifo e riduttivo…

bellambriana

VERGOGNOSO. DA SETTEMBRE ORMAI CHE NON RIESCO AD ACCEDERE DALL’APP. OGGI 23 OTTOBRE 2019…… INCAPACI

      Gigi

      …con rammarico confermo! Incapaci ed anche DISONESTI, perché non tentano neppure di dare qualche spiegazione!!! VERGOGNA!!!

gig

Carissime Poste Italiane,se non siete all’altezza di risolvere questo disagio che va avanti dal 12 settembre,lasciate perdere che non fa per voi.Oggi 17 ottobre 2019,ancora non funziona!Non si riesce più ad entrare attraverso l’App di Postepay per visualizzare saldo e movimenti!…ormai faccio il copia e incolla del messaggio aggiornando solo la data….

gig

Oggi 17 ottobre 2019,ancora non funziona!Non si riesce più ad entrare attraverso l’App di Postepay per visualizzare saldo e movimenti!…ormai faccio il copia e incolla del messaggio aggiornando solo la data….Carissime Poste Italiane,se non siete all’altezza di risolvere questo disagio che va avanti dal 12 settembre,lasciate perdere che non fa per voi.

Sospettosa

Ad oggi 17 OTTOBRE 2019 il sito è ancora inaccessibile. Inizio ad avere dei sospetti. Non vorrei che fra qualche tempo sparissero tutti i nostri soldi

Gianluca

Il colpo di grazia vogliono infliggercelo togliendo una delle nostre ultime liberta´ , il denaro contante, e io dovrei rinunciare ai soldi “veri” per questo schifo “virtuale”????

MAIIIIIIIIIIIII!!!!!! Ribellatevi contro queste decisioni assurde che fanno bene solo alle elites della finanza!!!!

Gianluca

Che ne dite di una bella class action collettiva?????? Contattate il codacons, e´ uno schifo inaccettabile che non si possa avere accesso , e questi infami vogliono pure togliere il denaro contante dalla circolazione!!! Sto caxxo!!!!!!

Ribellione totale ci vuole.

saraci

Io non riesco ad accedere al mio account di poste italiane (né da app né da sito internet). continua a darmi come messaggio “credenziali errate” quando fino a ieri funzionavano benissimo. Anche ad altri succede così?
grazie

    Maria

    si da 3 giorni sto avendo problemi e mi fanno perdere tempo col call center perchè le ho provate tutte e non me la bevo le chiacchiere che dicono e all afine chiudono la comunicazione

silva

9 ottobre2019!!!
Ma vi pare che per un sistema di sicurezza una persona non possa più accedere al proprio conto online?! E’ un paradosso di questo sistema…ci stanno facendo impazzire lentamente…con password codici e palleggi di ogni tipo!
Il vecchio lettore non ha mai dato problemi ed ora milioni di lettori, pezzi di plastica che saranno cacciati dove?
VERGOGNOSO!!!
E noi siamo tutti sotto scacco

e cmq ad oggi i problemi di accesso sono infiniti…ed è già un mese!!!!

byebye

CIALTRONI!!!! Stamani vado a svuotare la Postepay dal bancomat e bye bye PosteItaliane,non eravate capaci di fare quello per cui eravate nati e da quando vi siete messi in testa di “fare la banca è andato tutto sempre peggio. CIALTRONI !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Gian

Niente neanche oggi funziona.
Credo che probabilmente Poste non HS alcuna intenzione di far funzionare il sito perché moltissimi clienti come me, appena possibile chiederanno tutto…
Osservo poi i commenti di molti di voi che danno la colpa alle direttive europee…ma come mai tali direttive sino state recepite da tutte le banche, ma solo alle Poste ci sono sti problemi… meditate gente meditate …

    GIG

    Oggi 6 ottobre 2019,ancora non funziona!Non si riesce più ad entrare attraverso l’App di Postepay per visualizzare saldo e movimenti!
    Se si riesce ad entrare invece dal PC è una vera vittoria a “caccia al tesoro”,nientedimeno che bisogna aspettare che arrivi l’SMS sul telefonino associato dopodiche accertare col giochino dei “clicca sulle caselle in cui ci sono solo semafori verdi”,dopodichè inserire il codice ricevuto col relativo codice fiscale per riuscire cosi a vedere quant’è che mi è rimasto sulla Postepay…una sola parola “RIDICOLI”

    John

    SIAMO AL 6 2019 OTTOBRE E NON SI APRE NULLA O DICE ERROR 404 O LA RUOTINA GIRA
    ALL’ INFINITO.
    MA E’ MAI POSSIBILE CHE QUANDO LE COSE VANNO BENE DOVETE SEMPRE ROVINARE TUTTO?? IO USO PPAY E CONTO POSTA DA ANNI,IN UN ATTIMO MI DAVA IL SALDO GIUSTO DI TUTTO IN UN SECONDO ED E’ SEMPRE STATO TUTTO OK,ADESSO E’ UNO SCHIFO!!

      John

      Da quando ste merde piddine ci hanno messo a ns insaputa in “EUROPA” senza referendum o con l’avallo dei cittadini è stato L’ INIZIO DELLA NOSTRA FINE cominciando dall’euro.Ormai siamo schiavi da tempo della Germania e Francia….L’ ITALIA E’ DEFINITIVAMENTE “MORTA” insieme al suo popolo.
      VERGOGNATEVI PRODI AMATO E CIAMPI E TUTTI I GOVERNI SEGUENTI…AVETE UCCISO UN’ INTERA POPOLAZIONE!!! FUORI DA STA CA@@O D’ EUROPA E ME NE FOTTO DELLE CONSEGUENZE CHE VOI CITATE,TANTO MORIRE PER MORIRE AVVERRA’ ALMENO CON LA MIA AMATA LIRA!!!

postepalle

3/10/2019
accedo al sito poste.it ma non alla mia postepay ha sempre funzionato ora l europa ha deciso di romperci le palle con le sue regole da strapazzo ora una scarna pagina web..che tristezza .. mi chiede di abilitare il numero telefonico che ho già registrato da mesi e che pure risulta nei dati del profilo e che ho usato.Ma sono impazziti o sfaticati????

Cortinovis Luciana Maria

Oggi 03/10/2019 pur essendomi recata ieri in posta per adeguamento sicurezza non c’e’ possibilita’ di ricaricare carta postepay per un pagamento. Al call center ieri mi hanno detto che c’era un problema ma che si sarebbe risolto in poche ore……. che sfacelo!

Tex

Oggi sono riuscito finalmente a entrare nel sito e pagare un bollettino online… Mi ha fatto entrare solo dal telefonino e usando l’applicazione UFFICIO POSTALE, via web dal PC non c’era verso. Ora però quando vado nella mia bacheca e vedo il messaggio della conferma pagamento NON me lo fa aprire! Mi si apre un pop up con scritto: “devi abilitare almeno un prodotto in app”. qualcuno sa dirmi che C@770 significa?

Gl4sn0sT

Scusate, ma chi ha WindowsPhone e non Ios-Android allora ?! Senza AppPostePay a quanto pare non si potrà più usarla ?! Roba da matti.. almeno mantengano l’operatività da Pc !

Gl4sn0sT

Dovete dire grazie all’Europa con la direttiva PSD2 che dovrebbe rendere più sicuri i pagamenti online ! In realtà l’Europa fa sempre leggi o inutili o addirittura che danneggiano i cittadini come questa

Michael Casadei

Assurdo, 1 ottobre 2019 e questo schifo di servizio ancora non funziona, mi servono i soldi e questi vigliacchi non me lo permettono, assurdo.

    Gigi

    sono all’estero e ho gli stessi disagi. Molto piú che ASSURDO!!! E nessuno dei responsabili osa mettere la faccia e tentare almeno di dare qualche risposta. Totale abbandono dei clienti!!! Come chiamate voi tutto questo???

ale

Non funziona niente neanche oggi!! Devo fare dei pagamenti online e non riesco ormai da un mese!! VERGOGNA! Anche tramite assistenza call-center cade la linea in automatico selezionando diversi percorsi.

Gian

Dire che e’ una vergogna e’ parlare con molta molta diplomazia…i termini corretti per questa situazione non si possono usare in questo forum..
E questi avrebbero la pretesa di gestire i nostro soldi, i nostri conti corrente in questo modo ????
No comment

    Simon

    Gian, hai mai avuto la fortuna di lavorare in Poste Italiane? Non in ufficio postale, ma in sede centrale. Capiresti molte cose…

      Gian

      Simon,
      Scusa, non capisco se stai difendendo Poste italiane e i suoi dipendenti, oppure sei concorde con le nostre lamentele di noi poveri Utilizzatori finali..

Salvatore

Mi trovo in ospedale in Serbia con l’amputazione di una gamba ed ho bisogno urgente di operarecsul mio conto … mi avete rotto i coglioni … rimettete il lettore bancoposta che ha sempre funzionato …

Gigi

Mi trovo all’estero, e dopo mail e numerose chiamate all’assistenza senza risposte adeguate, mi trovo, oggi 24 settembre, nella medesima situazione di difficoltá di chi non puó operare on-line con i PROPRI soldi!!! …come chiamate tutto questo? Efficienza delle Poste Italiane??? VERGOGNA!!!!!!!

    Laura

    Al 25.09.2019 la situazione è un disastro, se l’applicazione x miracolo viene caricata x fare un’operazione ci si mette una vita. Continua così chiudo tutti i conti

stefania

Anche io non riesco ad accedere con il PC da casa, cosa che ho sempre fatto prima di questa cosa assurda della PSD2!!

ANGELO ALTIERI

Ultimamente funzionava veramente bene,ma in Niente ha perso tutti i Punti che aveva guadagnato non c’è altro da dire :CHE FIGURA DI MERDA non si riesce a parlare col Call Center neanche con i Telefoni dalle loro Filiali,sono circa 10 giorni che non riesco ad accedere col Telefono al mio Conto BancoPosta.

    Giorgia

    Oggi ho telefonato al numero verde e l’operatrice addirittura non sapeva che il disservizio fosse dovuto agli adeguamenti in corso. Insomma mi ha preso per una rompi…conclusione: mi ha spedito un codice temporaneo per ripristinare la password che ovviamente nn funziona.

plinfo101@yahoo.it

Inaccettabile,totale menefreghismo per tutti gli utenti registrati sul sito di POSTE ITALIANE… qui siamo al cane che si morde la coda, per accedere si richiede il numero telefonico già associato alla carta postepay,ma non fà accedere per confermare il numero stesso , nostante il nome utente , la pass e in aggiunta il codice fiscale !!!!!! risposta del sito :Le credenziali inserite non risultano corrette. Ti invitiamo a riprovare!!! Oggi ho scoperto di non sapere più come mi chiamo grazie ha POSTE ITALIANE .

    ANGELO ALTIERI

    Ultimamente funzionava veramente bene,ma in Niente ha perso tutti i Punti che aveva guadagnato non c’è altro da dire :CHE FIGURA DI MERDA non si riesce a parlare col Call Center neanche con i Telefoni dalle loro Filiali,sono circa 10 giorni che non riesco ad accedere col Telefono al mio Conto BancoPosta.

Dany

Siamo il 20/09 oggi dopo una settimana ancora il problema non sia risolto. Che scandalo telefono per carità non sanno niente se voi parlare con qualcuno vogliono fare una cosa e non sono all’altezza.

antonella2191

Oggi 17 settembre per tre volte ho richiesto il codice via SMS e non è arrivato. I numeri verdi non rispondono ed il primo indicato nella pagina web risulta addirittura inesistente.
e quando ti rechi all’ufficio postale ti rispondono di chiamare il numero verde.

onesto_67

Ancora stamane si è nelle nebbia più fitta sul non funzionamento dei servizi online ed App. di Bancoposta. Gli operatori ormai non fanno altro che “consigliare” di recarsi all’ufficio postale perchè anche loro non sanno che dire, anzi lamentano che più clienti chiamano più si intasa il supporto tecnico. Ma di che parliamo, sembre di essere negli anni 70. Personalmente Poste Italiane mi ha rovinato perchè avrei dovuto fare un vaglia di mantenimento, ho anche provato presso l’ufficio postale ma ci si maschera che il sitema non funzione e quindi non fanno nulla ma scaldano la sedia e fanno anche la risatina come per dire….a me che mi frega tanto i problemi sono i tuoi. Vogliamo deciderci ad abolire tutto questo sitema Italia fallimentare e smettrla di subire. E’ mai possibile che in Italia le persone oneste devono sempre pagare per coloro, la maggioranza, che abusano rubano e chi più ne ha più ne metta e subire ancora come se fossimo nel medio evo?. Esistono paesi che per soli 0,1 cent fanno le rivolte civili ma noi, bigotti, pazientiamo. Che schifo

    Marco

    Ad un certo punto bisogna tagliare delle teste… Gli interventi di adeguamento alla Direttiva PSD2 hanno bloccato tutto! Da chi sono stati guidati? Licenziate sta gente!!!

Lele

Una vergogna sono giorni che sono bloccato non posso fare nessun tipo di operazione inserisco codice di 4 cifre che mi è stato mandato via sms e continua a dirmi NON SEI ATTIVO e al numero verde non sanno risolvermi la cosa ognuno con cui parlo mi dice una cosa diversa sto pensando di prendere un’avvocato e denunciarli.

Mike

Sono sopravvissuto dopo una settimana senza le App di Poste… Appena mi funzionerà di nuovo, prendo i miei soldi e CIAOOOOOONE!!!

Andrea

Sono bloccato all’estero con i figli piccoli, se entro domani non funziona penso ad una denuncia penale, nei confronti di Poste.

    HIGHLU

    anche io nell stessa situazione bloccato tutto, residente all ‘estero, facciamo una denuncia alla codacons tutti insieme e’ urgente ormai

jamesc

Io riesco a entrare e vedere che ci sono i conti, ma non a entrare nel conto e vedere i saldi ad esempio. Mi da errato quando inserisco il codice sms fornito da loro. Non ho ancora capito se è obbligatorio avere uno smartphone con le app (che non ho) o se posso fare senza. In ufficio postale non hanno saputo darmi risposta…Voi che ne dite?

    Edilun

    Oggi a funzionato per mezz’ora e poi non a funzionato piu ho letto il mio conto e poi mi a dato un’altra conto in meno possibile avere fiducia

Angela

E anche oggi funziona domani…. Io lavoro in banca e lasciatemi dire che un disservizio del genere non sarebbe mai stato tollerato! Anche se si sapeva che Poste Italiane era molto ma molto in ritardo sul progetto PSD2…

      carletto13

      NO. Provato poco fà ore 13 del 17 settembre: con l’app del tablet si può entrare, ma non si può fare nulla. Con il pc non c’è verso nemmeno di fare il login. STRAMALEDETTI!!!!!

Lilly

Qualcuno dice che in poste italiane sono incapaci di chiedere supporto? Oppure poste italiane S.P.A. non vuole elargire stipendi decenti con contratti decenti a persone competenti che, come tali, hanno il loro costo???
Mi piacerebbe pensare che chi si appella alla pazienza è una dipendente poste italiane. Che il presunto informatico raccomandato sia un incompetente con un parente alla direzione.
Ma purtroppo non sono più gli anni 90 questi, e le cose sono peggiorate tantissimo rispetto a trent’anni fa. Persone incompetenti e persone competenti vengono entrambe e senza distinzione alcuna, assunte e licenziate di continuo. Pagate male, convinte di non valere nulla per poterle sottopagare.
Non imparano, non evolvono, non offrono più competenza anche quando l’avrebbero avuta.
Poste italiane S.P.A. offre un servizio sempre più scadente negli ultimi anni, e questa è parte della spiegazione

Lilly

Per accedere alle funzionalità del proprio conto ci sarà bisogno di un codice di 4 cifre ricevuto via SMS all’apertura del conto…!!! Quando ho aperto il conto non esistevano i cellulari!!! Ma questi sono fuori di testa?

Ludobianca

Purtroppo sembra di essere nelle mani di “Cosa Nostra”: stare zitti e aspettare tanto nessuno ti si fila, nonostante stiano “giocando” con i soldi che gli abbiamo affidato, e anche a caro prezzo! Non rispondono alle chiamate, non rispondono ai messaggi… dovevano essersi adeguati già prima dell’entrata in vigore delle nuove disposizioni e non fare esperimenti da incompetenti a posteriori, sulla nostra pelle. Che glie ne frega se noi non riusciamo a pagare in tempo la bolletta della luce o la rata del mutuo? Penseranno che tanto uno abbia tempo da perdere e vada, in alternativa, a fare una fila di ore all’Ufficio Postale che in questi giorni, proprio a causa di questi casini, è diventato un vero “bordello”. Leviamogli i nostri soldi!

Gianna

Anche basta! È da 3/4 giorni che non si riesce a fare niente. Non è concepibile che un sito delle poste italiane abbiano problemi di così lunga durata. Siamo in grosse difficoltà. Fate presto

onesto_67

ancora ad oggi il sito bancoposta non mi fa effettuare operazioni procurandomi enormi danni soprattutto per invio vaglia di mantenimento figli. Chi mi pagherà le conseguenze. Ormai anzicchè progradire con nuove tecnologie si peggiora sempre più. I paritetici siti delle poste bank europei innanzitutto sono evoluti ma gli eventuali disservizi vengono espressamente comunicati con data ed ora sia di inizio che di fine. In Italia è sempre tutto lasciato al caso ma cosa più grave è che anche inviando comunicazioni alle poste/bancoposta nessuno si degna di rispondere. W l’Italia dell’incompetenza.

loredana

ho problemi a entrare come vedo e leggo a parecchia gente… qualcuno puo darmi informazioni per quanto tempo ancora ?

Anna

Non mi sembra il caso di passare alle banche. L’App bancoposta ha sempre funzionato perfettamente. Ci vuole un po’ di pazienza e tutto si sistemerà …

    mart

    anche oggi non funziona che stanchezza, l’altro ieri ero riuscita a parlare con un operatore per avere una nuova passward, purtroppo niente da fare. Qualcuno aveva detto che potevano aver akerato il sito BOHHHHHH

    onesto_67

    Anna questo è il problema del perchè le cose in Italia vadano come vanno, la pazienza è per altre cose non per chi procura disservizi. Siamo prossimi al 2020 e persone come te che si affidano alla pazienza evidentemente fanno parte di coloro che hanno ridotto l’Italia a quello che è oggi. Ritengo che il tuo commento non trovi giustificazioni a riguardo

Dario

la app delle poste si puo aggiornare ed è funzionante . sul sito delle poste ancora non si può accedere .

gemma

anche oggi 14 settembra impossibile collegarsi al sito poste italiane, impossibile contattare un operatore

E.B.

Una vergogna. il telefono è costantemente fuori servizio. Non ti fanno parlar econ un operatore. Devo pagare le utenze ed è tutto bloccato e non si sa come fare. Nessuno che ti dice cosa fare. Da denuncia.
CAMBIAMO TUTTI…. passiamo alle BANCHE.
Il servizio Bpiol Key è totalmente allo sbando, ora chiede 2 cose il PIN e la PASSWORD … quest’ultima non si sa quandomai è stata generata e soprattutto come fare per generarla. Non c’è una procedura di rcupero password… Ma chi è il sistemista che ha progettato questa follia!?!?! Un pazzo!!!!

Daniele

E tutto il giorno che cerco di accedere e avere un contatto con un operatore senza risposta. una vergogna. Se fattibile Poste Italiane da abbandonare prima possibile.

diciolla.renato.06@gmail.com

Inconcepibile ció
che succede 40 telefonate senza avere risposta se non la cantilena di una registrazione anche noiosa e non chiara, davvero pentito di essere passato a poste mobile sim, scarsissima copertura

fedalex

funzionava tanto bene prima con il lettore bancoposta, se una cosa funziona perchè cambiarla provocando così tanti disagi e disservizi??

fabo

Se uno ha il telefono scarico si puo collegare con le proprie credenziali da un Pc qualsiasi ??? Come potrà effettuare i pagamenti se il lettore non potrà essere utilizzasto. Per le scadenze in corso come dovrà fare visto che non si può
recare presso l’ufficio postale.

Davide

Una vergogna! Un azienda come Poste dovrebbe avere persone competenti per gestire progetti complessi come la PSD 2! Non mi risulta che le altre banche italiane abbiano bloccato il servizio ai loro clienti per la PSD2…

    Deluso

    Io sono andato agli uffici postali 4 volte chiamato numero verde 4 volte ma niente non riesco ad entrare nella post pay online il sistema ad ogni modifica non riconosce il mio numero o ne crea un altro da solo sbagliato e da pazzi non c’è altro da fare che chiudere estinguere e trovare una prepagata migliore io provo con la mia banca è senz’altro più seria

      onesto_67

      PSD2 non ha nulla a che fare con le problematiche in essere, il problema è che il dipartimento di sviluppo software è evidentemente incompetente. In altri paesi ci sarebbe stato un licenziamento in tronco per tali incompetenze. Provate a dare uno sguardo al sito svizzero postfinance.ch è puro futuro, ma anche in germania/belgio ed UK. Siamo anche incapaci di chiedere supporto a chi ne sa più di noi.

        Dali

        La comunicazione ufficiale di Poste dice “ti informiamo che sono in corso degli interventi di adeguamento alla Direttiva PSD2 sui canali Web e App”. Come puoi affermare che PSD2 non ha nulla a che fare?

Roberto

Problemi anche questa mattina 13 settembre 2019. Vorrei aggiungere una cosa: per entrare da Poste.it per vedere il prorprio conto, bisogna associare il proprio numero di cellulare (altrimenti non entri). Ma se uno non ha il cellulare con internet o ne ha uno vecchio senza internet non potrà mai più vedere il proprio conto online. Ciò dovrebbe essere considerato discriminante! Bisognerebbe intervenire! Non si possono avere persone di serie A e di serie B!

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.