Tempi rilascio di iOS 13: valanga di novità dell’aggiornamento e iPhone compatibili

Tutti ma proprio tutti i cambiamenti in arrivo tra pochi giorni per gli iPhone supportati

29
CONDIVISIONI

Quando partirà il rilascio di iOS 13 nella sua versione definitiva pr gli utenti finali? Nel corso dell’evento Apple di ieri sera in cui sono stati presentati i nuovi iPhone 11, sono stati chiariti anche i tempi con cui partirà la distribuzione del prezioso firmware definitivo. Nel contempo, non ci sono dubbi sui melafonini compatibili proprio con la nuova esperienza software.

Per quantoriguarda i tempi di uscita di iOS 13, l’aggiornamento partirà esattamente giovedì 19 settembre, un paio di giorni più tardi di quanto si sarebbe aspettati seguendo la tempistica rituale che distanzia un keynote Apple con i suoi major update. Poco importa aspettare all’incirca 48 ore in più, anche perché gli adeguamenti software proseguiranno già a fine settembre (il giorno 31) con iOS 13.1 per ottimizzazioni ulteriori e magari qualche bug fix.

Quali saranno gli iPhone compatibili con il download di iOS 13? Tutti i device successivi all’iPhone 6S potranno godere della rinnovata esperienza software, senza alcuna eccezione. Ognuno di questi godrà di tantissime novità che nel firmware di quest’anno saranno più corpose del solite. Eccole, di seguito, tutte elencate.

Modalità scura

Invocata da tempo, con il rilascio di iOS 13, si avrà finalmente la modalità scura e dunque lo sfondo nero per ogni schermata del telefono. Utilissima per riposare gli occhi, in ambienti poco illuminati, potrà essere impostata manualmente o anche automaticamente in determinati orari della giornata. Anche gli sfondi del telefono si adegueranno al nuovo look.

Foto

I ricordi sono organizzati in un nuovo modo per essere più facilmente individuabili, secondo criteri temporali. Quando si scorre la galleria, ora live foto e video vengono riprodotti automaticamente, anche se senza audio, così come le anteprime degli scatti sono più grandi.

In galleria ora vengono nascosti e rimossi i doppioni di foto e screenshot. Ancora, le colonne sonore dei Ricordi vengono scelte tra i brani che si ascoltano nell’app Musica. C’è pure un maggiore controllo sui filtri delle foto e anche il videoritocco presenta più comandi come regolare l’esposizione, ruotare la clip , effettuare ritagli e molto altro.

Fotocamera

Dopo il rilascio di iOS 13 e il relativo download sarà facile regolare l’intensità di Illuminazione di un ritratto. L’aggiornamento prevede anche un nuovo effetto B/N high-key per scatti in bianco e nero davvero eleganti.

Privacy e sicurezza

Più sicurezza e privacy con iOS 13. Si può decidere di condividere tutti o solo alcuni dati della propria posizione ad esempio. Quando si utilizza un’app, questa segnalerà sempre l’utilizzo o meno delle informazioni geografiche. Ancora, quando i dati sono condivisi via bluetooth o via Wi-FI, nuovi controlli impediscono i permessi automatici.

Accedi con Apple

L’accesso con ID Apple su siti terzi è ora comodissimo, visto che non si è costretti a creare nuovi profili per ogni nuovo servizio che si decide di utilizzare. La procedura attraverso apposito comando “Accedi con ID Apple” dovrà essere sempre confermata con Face ID o Touch ID per un nuovo livello di sicurezza, L’opzione potrà essere utilizzata anche nell’ecosistema Android.

HomeKit

Le videocamere compatibili con il servizio ora possono registrare eventi specifici come la presenza di persone, animali o veicoli. I video vengono dunque archiviati in modo sicuro su iCloud.

Nell’app Casa ora si hanno a disposizione più comandi per controllare gli accessori ed è possibile utilizzare anche rinnovati comandi vocali Siri.

Mappe

Le mappe hanno una nuova grafica, completamente ridisegnata. Tra le altre cose, è possibile esplorare una destinazione in 3D ancor prima di arrivarci . Le destinazioni, ancora, possono essere raggruppate in raccolte e quindi condivise con gli amici. Per concludere, è possibile visionare i tempi dei trasporti pubblici live (anche quelli degli aerei).

Siri e AirPods

Siri ha una voce più naturale che mai e fornisce suggerimenti personalizzati nelle app Podcast, Safari e pure in mappe.

Tramite gli AirPods di seconda generazione è possibile ascoltare le notifiche dei messaggi giunti sul telefono. Con gli auricolari di ultima generazione, poi, una volta abbinati due paia, è possibile condividere l’ascolto di un brano.

Memoji e messaggi

Il rilascio di iOS 13 segna la riconferma degli amati Memoji, che diventano ora pacchetti di sticker (adesivi) con cui esprimere lo stato d’animo. In ogni caso questi sono maggiormente personalizzabili con opzioni filtro per l’applicazione di phard, ombretto e pure l’apparecchio per i denti. Ci sono 30 nuove acconciature,15 nuovi cappelli, ulteriori modelli di orecchini e occhiali.

Nei messaggi la ricerca è stata migliorata per trovare al volo quello che serve.Per quanto riguarda le animoji, ci sono ora topo, polpo e mucca in aggiunta alle precedenti soluzioni.

Promemoria e CarPlay

L’app Promemoria è stata riprogettata. Con il rilascio di iOS 13 è possibile aggiungere orari, date, luoghi, contrassegni e allegati in modo semplice e veloce. Anche Siri ora suggerisce le possibili note da ricordare sulla base dei testi dei messaggi scambiati con conoscenti.

Anche CarPlay si rinnova con una dashboard arricchita di mappe, controlli audio e suggerimenti smart di Siri.

Performance e batteria

Il downlooad di iOS 13 impatta anche le performance degli iPhone compatibili: le app si aprono fino a due volte più velocemente, così come lo sblocco con Face ID. Aggiornamenti e app da iTunes saranno più leggeri proprio a partire da questo autunno, grazie ad un nuovo formato di compressione.

Lato batteria, l’ultimissimo aggiornamento contribuirà ad evitare il veloce deterioramento proprio della batteria. Le ricariche arriveranno fino all’80% anche per questo motivo, giungendo al 100% solo in caso di necessità.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.