Sorpresa Hustlers, il film sulle spogliarelliste con Jennifer Lopez osannato dalla critica: “Da nomination all’Oscar”

Accoglienza positiva ed unanime per Hustlers, il film sulle spogliarelliste con Jennifer Lopez che potrebbe condurla alla sua prima nomination agli Oscar

5
CONDIVISIONI

Ha sorpreso tutti, compresa la protagonista, la reazione della critica ad Hustlers, il film sulle spogliarelliste con Jennifer Lopez: presentato in anteprima al Toronto International Film Festival, ha ottenuto recensioni entusiastiche con tanto di previsione di nomination all’Oscar per l’attrice e popstar di origini portoricane.

Il film debutta nelle sale il 13 settembre negli Stati Uniti e ha avuto una première parecchio movimentata a Toronto per le proteste degli animalisti, che hanno interrotto il red carpet urlando contro l’ostentata passione della Lopez per le pellicce.

L’accoglienza al di là del red carpet, però, è stata decisamente sorprendente: il film dal cast tutto al femminile, con Jennifer Lopez affiancata da Constance Wu, Julia Stiles, Keke Palmer, Lili Reinhart, la rapper Cardi B e Lizzo – ha suscitato l’entusiasmo della critica e ottenuto il 95% di pareri positivi sul celebre sito Rotten Tomatoes.

Il cast di Hustlers

La storia di un gruppo di spogliarelliste che si organizza in un’associazione a delinquere per rubare denaro a ricchi operatori di borsa e CEO, clienti abituali del loro night club, viene raccontata con ironia, azione e la qualche concessione al registro drammatico. La sceneggiatura è ispirata ad un articolo del New York Magazine del 2016, un’inchiesta su un gruppo di stripper che ha escogitato un modo bizzarro per derubare facoltosi clienti, perlopiù manager di Wall Street.

Il risultato ha convinto tutti perché capace di smontare molti stereotipi dominanti nell’immaginario collettivo. “Energico, veloce, strutturato in modo impeccabile, con una svolta gradita al genere thriller e al dramma” secondo IndieWire. “La regista Scafaria si distingue per immergere il pubblico nel mondo del sesso da club, disilludendoci silenziosamente scena per scena di eventuali stereotipi su chi siano queste donne. Mostrando in parte un luogo di lavoro drammatico, in parte fantasiosa vendetta, il film unisce una serie di colpi di scena organici soddisfacenti” per The Hollywood Reporter, che insieme a The Daily Beast, People Magazine e Vulture lancia la sua scommessa: la Lopez dovrebbe addirittura ottenere la sua prima nomination all’Oscar per questo ruolo.

Una prospettiva che ha stupito e commosso la stessa attrice, incredula di fronte all’accoglienza unanimemente positiva riscossa dal film: “Sai, lavori tutta la vita per questo e ti chiedi se gli altri se ne accorgano, sono i tuoi sogni di bambina” ha commentato la Lopez in una recente intervista ascoltando le recensioni del film.

In Italia il film uscirà il 7 novembre, distribuito da Lucky Red.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.