Fotocamera e chiamate al top per Honor 20 Pro con patch B154

Tutti i benefici di un upgrade che potrebbe risolvere non pochi problemi agli utenti italiani in queste ore

Da poco arrivato sul mercato, il tanto decantato Honor 20 Pro comincia a far parlare di sé anche per gli aggiornamenti software assicurati dal produttore. Proprio in questi giorni, come vi abbiamo riportato prontamente, stiamo assistendo a diverse segnalazioni da parte degli utenti che hanno iniziato a ricevere l’upgrade di agosto. A maggior ragione tenendo a mente la natura di un pacchetto software che potrebbe riservarci più novità di quanto ci potessimo aspettare in un primo momento, secondo quanto raccolto oggi 11 settembre.

Provando a scendere maggiormente in dettagli, la prima vera patch per Honor 20 Pro consentirà a coloro che hanno deciso di acquistare subito lo smartphone Android di toccare con mano due plus. Premesso che siamo ovviamente al cospetto di EMUI 9.1, la notizia di queste ore consiste nel fatto che il firmware B154 abbia un peso pari a 354 MB, motivo per il quale non possiamo parlare di un semplice intervento sul fronte sicurezza. O al più per migliorare le prestazioni generali dello smartphone.

Come emerge dai primi riscontri qui in Italia, infatti, il nuovo aggiornamento per Honor 20 Pro consentirà in prima istanza di ottimizzare gli effetti di ripresa video HDR della fotocamera anteriore. Insomma, se amate utilizzarla, la qualità delle registrazioni che archivierete nella vostra memoria andrà incontro ad un miglioramento rilevante. In secondo luogo, viene evidenziato che la patch in questione consentirà anche di vedere ottimizzati gli effetti audio durante le chiamate.

Insomma, plus più che accettabili e batteria che appare più duratura, in attesa di capire come il firmware di agosto andrà ad influire sulla durata della batteria dello stesso Honor 20 Pro. Del resto, è risaputo, ciascun aggiornamento nasconde delle insidie o dei benefici sotto questo punto di vista. A voi è arrivata la notifica per installarlo via OTA? Lasciate un commento a seguire per farci capire qualcosina di più.