Countdown demo FIFA 20, aspettando il download: quali le migliori squadre tra quelle incluse?

Electronic Arts si prepara al grande debutto con la versione di prova del simulatore calcistico, ma quale sarà la migliore compagine disponibile?

L’arrivo della demo di FIFA 20 sulla scena videoludica è ormai solo questione di ore, con Electronic Arts che si appresta a foraggiare la propria folta community con la versione di prova che permetterà di avere un assaggio di quella che sarà la portata principale in arrivo nel corso degli ultimi giorni del mese di settembre.

Le tante indiscrezioni che si sono accavallate nelle ultime settimane hanno sostanzialmente rivelato quasi tutto quello che c’era da sapere sulla demo di FIFA 20. Il quasi è d’obbligo, dal momento che le riserve non sono ovviamente state ancora sciolte in merito ai diversi rating che le squadre sfoggeranno, e che influiranno in maniera significativa a livello di gameplay.

Offerta
FIFA 20 - Standard - PlayStation 4
  • EA SPORTS riporta il gioco nelle strade con la vera cultura,...
  • Gameplay VOLTA: esprimi il tuo stile con un sistema di gioco...

Chiaro è che non tutti i team della demo di FIFA 20 opereranno sul rettangolo verde nella stessa maniera, con le abilità specifiche di ogni calciatore della rosa che potranno influenzare le prestazioni dell’intera compagine schierata. È altrettanto evidente che le varie Vissel Kobe, Los Angeles FC e Club America non possano in alcun modo competere le corazzate provenienti dal vecchio continente, dove ovviamente gli investimenti sul calcio sono chiaramente maggiori.

Quale sarà quindi la squadra più forte presente nella versione di prova di FIFA 20? Escludiamo dalla top 5 la Roma, rinforzatasi sì nel corso del recente mercato estivo ma comunque ancora non in grado di competere con i big d’Europa. Per lei un settimo posto che però non vale di certo come una bocciatura.

Sesta posizione invece per i tedeschi del Borussia Dortmund: nonostante una rosa infarcita di giovani talenti dal cartellino assolutamente costoso e vecchi condottieri che hanno ancora molto da dire, la squadra allenata da Favre non può di certo andare a sfidare le corazzate che le stanno davanti nella nostra classifica. E gli oltre 630 milioni di euro di valore rosa su Transfermarkt poco possono in merito.

Quinta posizione per il Paris Saint Germain: la squadra della capitale francese si assesta ai margini della Top 5 in virtù di risultati non proprio entusiasmanti nelle ultime competizioni europee, nonostante comunque il valore della rosa (economico di ben 1,06 miliardi di euro, sempre certificato Transfermarkt) sia di assoluto valore, e la recente aggiunta di Icardi è solo un piccolo tassello nella moltitudine di grandi campioni che affollano i ranghi del team.

Fuori dal podio, in quarta posizione, mettiamo l’Atletico Madrid: tanto cuore per i colchoneros, capaci di veri e propri miracoli sportivi, ma che comunque non gli permettono di addentrarsi nella Top 3 delle squadre della demo di FIFA 20. Meglio di loro di sicuro il Real Madrid, in terza posizione, in virtù di un blasone innegabile e di una formazione come sempre di altissimo profilo, che si è arricchita quest’anno di grandissimi atleti del calibro di Eden Hazard (giusto per citarne uno, ndr). Il valore rosa, in questo caso, è di 1,18 miliardi (Transfermarkt).

Gli sceicchi d’Europa non possono che essere i Citizens guidati da mister Guardiola: il Manchester City si impone in seconda posizione, con tantissimi fenomeni pronti a scendere in campo (e che fanno lievitare la valutazione economica della rosa a 1,26 miliardi di euro, sempre secondo Transfermarkt) nella demo di FIFA 20.

Medaglia d’oro e prima posizione tra le squadre più ambite e potenzialmente più forti della versione di prova del simulatore calcistico di Electronic Arts va però al Liverpool. I Reds, reduci da una stagione entusiasmante, non possono non essere in cima alla catena alimentare calcistica, in virtù della presenza tra i loro ranghi di alcuni tra gli astri più lucenti dell’intero panorama mondiale (Van Dijk e Salah sono solo le punte di un diamante enorme).

Siete d’accordo con queste stime? O secondo voi le posizioni delle potenziali gerarchie potrebbero essere diverse? Diteci la vostra nei commenti.

Chi vincerà l’annuale sfida tra FIFA 20 e PES 2020? Nel nostro articolo trovate tutte le motivazioni videoludiche portate avanti da Electronic Arts e Konami.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.