Conosciamo la scheda tecnica del nuovo iPhone 11: prezzo, uscita e caratteristiche

Finalmente possiamo soffermarci sulla scheda tecnica del device Apple più atteso di questo 2019

27
CONDIVISIONI

Una presentazione per certi versi anomala quella riguardante, tra le altre cose, anche il nuovo iPhone 11. Da un lato la trasmissione dell’evento per tutti su Youtube, dall’altro il fatto che, a differenza di quanto riscontrato negli anni scorsi coi suoi predecessori, stavolta nei giorni antecedenti al grande evento siano trapelate non poche indiscrezioni che alla fine si sono rivelate veritiere. Proviamo dunque a fare ordine con la scheda tecnica del device, senza dimenticare qualche dettaglio extra su prezzo e data di uscita in Italia.

Passi in avanti importanti con il processore A13

iPhone 11

Dotato di un frame in alluminio e retro in vetro, il nuovo iPhone 11 può essere etichettato di diritto come successore diretto dell’iPhone XR. Impossibile non partire dalla curiosità che investe il processore A13. Al suo interno, infatti, avremo una sorta di co-processore fondamentale per diminuire il carico di lavoro della normale CPU, in riferimento a task più complessi. Probabilissimi, ad esempio, dei passi in avanti per quanto riguarda il mondo della realtà aumentata.

iPhone 11

Per il resto, confermate le indiscrezioni della vigilia, in merito allo schermo da 6.1 pollici LCD con tanto di notch indispensabile per il corretto funzionamento del Face ID. Importante anche il passo in avanti sul fronte batteria, finalmente da 3.110 mAh come richiesto dagli utenti che vogliono andare al di là delle promesse sulle ottimizzazioni dei consumi grazie ad iOS 13. Un’ora in più di autonomia rispetto all’iPhone XR. Curiosità per il modulo WiFi 6. Occhio anche alla riproduzione audio Dolby Atmos.

Focus sulla fotocamera dell’iPhone 11

iPhone 11

Uno sguardo alle colorazioni del nuovo iPhone 11, pronto ad esordire sul mercato anche con le varianti verde e viola, senza dimenticare la memoria RAM finalmente salita a 4 GB. Sul fronte fotocamera, le migliorie più significative per l’iPhone 11 dovrebbero riguardare la modalità ritratto. Ci sarà una doppia lente posteriore da 12 megapixel (la prima da 26 mm f/1.8, la seconda da 13 mm f /2.4). Confermata la modalità Smart HDR e la Night Mode, che assicurerà molta più luce in condizioni estreme. Sul fronte video, registrazioni 4K a 60 fps, Time-laps e Cinematic video stabilization. Possibilità di registrare in slow motion anche con la fotocamera anteriore. Questa versione, poi, non prevede il supporto Apple Pencil.

Prezzo a partire da 699 dollari, in attesa di maggiori dettagli sulla data di uscita.