Un salto temporale nel trailer di Grey’s Anatomy 16, costretto a fare spoiler su Meredith (video)

Ci sarà un salto in avanti nel primo episodio di Grey's Anatomy 16: ecco il video del teaser trailer su Meredith e Jackson

369
CONDIVISIONI

Dopo che le immagini scattate sul set della nuova stagione hanno fatto il giro della rete, il trailer di Grey’s Anatomy 16 ha dovuto necessariamente cedere allo spoiler: confermando quanto era già chiaro dalle foto apparse sui social, il promo che ricorda l’appuntamento del 26 settembre su ABC ha mostrato proprio parte delle scene oggetto della fuga di notizie di qualche giorno prima.

Il primo teaser trailer della sedicesima stagione del medical drama mostra Ellen Pompeo nei panni di Meredith Grey intenta a rendere un servizio sociale alla comunità in seguito alla truffa assicurativa che ha ordito nella passata stagione (un atto di disobbedienza civile per garantire assistenza ad una ragazzina immigrata irregolarmente negli Stati Uniti).

Come lasciavano presumere gli scatti trapelati dal set la scorsa settimana, alla Grey viene ordinato dal tribunale di ripulire le strade di Seattle, probabilmente come pena accessoria (o sostitutiva?) rispetto a quella che le sarà comminata per il reato commesso. A giudicare dal trailer – e dal claim Orange Is The New Grey che gioca con il titolo della serie Netflix ambientata in un penitenziario e appena conclusasi – non sarà facile per il brillante chirurgo premiato con l’Harper Avery calarsi nei panni di un’efficiente spazzina, anche perché il suo volto non passerà inosservato per le strade della città.

Ma il trailer gioca su due fronti: oltre alla sorte giudiziaria di Meredith c’è quella di Jackson, scomparso nel bosco nel finale della quindicesima stagione e ora cercato disperatamente da Maggie che lo teme morto. Jesse Williams ha confermato la sua presenza in Grey’s Anatomy con un ulteriore contratto biennale, quindi non dovrebbe esserci nulla da temere per il suo personaggio, ma gli sviluppi della sua scomparsa restano ancora da scoprire.

Quel che è certo è che la première di Grey’s Anatomy 16 partirà esattamente dal momento in cui si è interrotto il finale della precedente stagione, affrontando i vari cliffhanger sul piatto, dalla detenzione di DeLuca al licenziamento di Meredith, Richard e Alex dall’ospedale per il loro coinvolgimento nella truffa, passando per ,a sparizione di Jackson e la nascita della figlia di Teddy e Owen.

Subito dopo però ci sarà un salto temporale, come ha annunciato la showrunner Krista Vernoff a TvLine: pur non rivelando quanto si andrà avanti nel corso della première, la capo sceneggiatrice assicurato che “trascorreremo un po’ di tempo nel corso dell’ora“. A differenza che in passato, dunque, non ci sarà un salto tra un episodio e l’altro ma la narrazione sarà diluita temporalmente all’interno di uno stesso episodio (come già avvenuto in un’occasione nel corso di Grey’s Anatomy 15), partendo dalle immediate conseguenze del finale della quindicesima stagione per poi affrontare un arco temporale più lungo del solito.

Parlandone a TvLine, la showrunner ha assicurato che l’attuale condizione in cui versano la Grey e DeLuca (finito in prigione per salvare la compagna) avrà delle pesanti ripercussioni sul loro nascente rapporto.

Devono esplorare le complessità di una nuova relazione sulla scia del fatto che Meredith sia stata licenziata e abbia infranto la legge. Ci sono fattori di stress sulla loro neonata relazione derivante dalle ramificazioni di quelle decisioni della scorsa stagione.

Grey’s Anatomy 16 debutta su ABC negli Stati Uniti il prossimo 26 settembre insieme all’ultima stagione de Le Regole del Delitto Perfetto e sarà in onda in Italia su FoxLife dal prossimo autunno.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.