The End of the F***ing World 2 ha una nuova protagonista: addio a James? (Foto)

Le prime foto di The End of the F***ing World 2 e il mese d'uscita svelati da Netflix: cosa ne sarà di James con l'arrivo di una nuova protagonista?

Chi ha amato la prima stagione di questa deliziosa serie inglese potrebbe doversi abituare all’idea di dire addio ad uno dei suoi protagonisti: The End of the F***ing World 2, in arrivo a novembre su Netflix, ha una nuova protagonista femminile, mostrata al pubblico nelle prime immagini ufficiali della stagione diffuse dalla piattaforma.

Jessica Barden torna nei panni dell’eccentrica Alyssa e Naomi Ackie entra nel cast come Bonnie, un nuovo personaggio principale: Netflix le presenta nelle prime foto ufficiali dei nuovi episodi come le “protagoniste della seconda stagione di The End of the F***ing World“.

Non è chiaro se ciò voglia dire che il personaggio di James (Alex Lawther) uscirà definitivamente di scena, ma tutto lascia presagire che il finale della prima stagione – terminato con il ragazzo inseguito dalla polizia che gli spara un colpo di pistola – avrà dalle conseguenze tragiche.

Anche la sinossi di The End of the F***ing World 2 non fa menzione di James, parlando di “ripercussioni” dei fatti della scorsa stagione sulla sua ragazza.

Alyssa (Jessica Barden, The Lobster) sta ancora subendo le ripercussioni degli eventi della prima stagione. Nei nuovi episodi debutta il personaggio di Bonnie, interpretato dalla vincitrice del premio BIFA Naomi Ackie (Lady Macbeth, Star Wars: Episodio IX), una outsider con un passato complicato e un misterioso legame con Alyssa.

Cercando di non fare spoiler, Netflix fa sapere che “sarà invece necessario guardare la seconda stagione per scoprire il destino di James (Alex Lawther, Black Mirror), che abbiamo visto l’ultima volta su una spiaggia alla fine della prima“.

Anche la seconda stagione di The End of the F***ing World, serie ispirata ai personaggi dell’omonima serie di fumetti di Charles Forsman, è sceneggiata dallo scrittore inglese Charlie Covell. Torna anche Graham Coxon a curare la colonna sonora e le canzoni originali della serie, che sono state determinanti per la riuscita della prima stagione, sicuramente uno degli aspetti più gradevoli per il pubblico. Si alternano alla regia le registe inglesi Lucy Forbes (In My Skin) e Destiny Ekaragha (Gone Too Far), rispettivamente dietro la macchina da presa per il primo e il secondo blocco di episodi.

Co-produzione di Netflix e Channel 4, The End of the F***ing World 2 non ha ancora una data esatta di debutto ma arriverà sulla piattaforma a novembre.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.