Can You Hear Me è il nuovo singolo dei Korn, tra dolore e smarrimento (video, testo e traduzione)

La band di Jonathan Davis lancerà un podcast a puntate basato sul nuovo album, The Nothing

Mancano pochi giorni al rilascio di The Nothing, 14ˆ opera in studio della band di Jonathan Davis in uscita il 13 settembre, e nelle ultime ore il nuovo singolo dei Korn è stato pubblicato come terza anticipazione dopo ColdYou’ll Never Find MeCiò che ormai è più che evidente è l’evoluzione oscura di una band che ha scritto una delle pagine più importanti del nu metal: la violenta Blind che ne decretò gli esordi con un sound più rozzo e disordinato ci aveva mostrato una realtà nuova.

Quello dei Korn, infatti, è sempre stato un teatro del grottesco nel quale gli attori principali erano le persone più tormentate, dal clown inquieto all’adolescente represso che lotta contro il mostro che giace sotto il letto. Negli anni, dopo la storica Freak On A Leash e le audaci Falling Away From MeRight Now, Twisted Transistor e le ultime violenze di Here To Stay e Rotting In Vain abbiamo assistito alla parabola emozionale discendente di un progetto sempre più macabro, viscerale e oscuro.

Le vicissitudini di Jonathan Davis sono ben note, e i Korn sono sempre stati capaci di aprirsi come un libro al proprio ascoltatore per proiettargli dritto in faccia un mondo infernale e spietato. Quel mondo, oggi, è un podcast che partirà a breve, dopo la pubblicazione di The Nothing, che sarà suddiviso in puntate che raccontano la storia di un giornalista che si ritrova a indagare sulla scomparsa di una persona in un piccolo centro del Kansas.

Nel frattempo il nuovo singolo dei Korn è un brano apparentemente melodico, con un Jonathan Davis che si astiene da strida e growl e la batteria di Ray Luzier che procede lenta e nervosa, uno stato d’animo che è presente in tutta la canzone. In origine Can You Hear Me doveva apparire nell’edizione speciale del progetto solista di Davis, Black Labyrinth (2018), ma alla fine è stata scelta per essere inserita in The Nothing.

Di seguito il testo, la traduzione e il video del nuovo singolo dei Korn, Can You Hear Me.

It walks with me, it takes its time
It sinks its teeth in one at a time
It loves to feed, it loves my past
It’s always taunting but somehow out of grasp

Can you hear me? ‘Cause I’m lost
And I may never come back again
And while my heart keeps holding on
I know I’ll never be the same again

It talks to me, it holds my hand
It showers me with things I can’t understand
It has no reason, it knows the time
It’s constantly watching, so it’s not left behind

Can you hear me? ‘Cause I’m lost
And I may never come back again
And while my heart keeps holding on
I know I’ll never be the same again
Can you hear me? ‘Cause I’m lost
And I may never come back again
And while my heart keeps holding on
I know I’ll never be the same again

You know I’ll never be the same again
You know I’ll never be the same again
You know I’ll never be the same again
You know I’ll never be the same again

Can you hear me, ‘cause I’m lost
And I may never come back again
And while my heart keeps holding on
I know I’ll never be the same again

I know I’ll never be the same again
I know I’ll never be the same again
I know I’ll never be the same again
I know I’ll never be the same again

TRADUZIONE

Cammina con me, prende il suo tempo,
affonda i suoi denti uno alla volta,
ama nutrirsi, ama il mio passato,
è sempre opprimente ma in qualche modo fuori controllo.

Puoi sentirmi? Perché mi sono perso
e potrei non tornare
e mentre il mio cuore regge ancora
so che non sarò mai lo stesso di prima.

Mi parla, tiene la mia mano
mi mostra cosa che non riesco a capire,
non ha una ragione, conosce il tempo
mi osserva in continuazione
dunque non rimane mai indietro.

Puoi sentirmi? Perché mi sono perso
e potrei non tornare
e mentre il mio cuore regge ancora
so che non sarò mai lo stesso di prima.
Puoi sentirmi? Perché mi sono perso
e potrei non tornare
e mentre il mio cuore regge ancora
so che non sarò mai lo stesso di prima.

Sai che non sarò mai lo stesso,
sai che non sarò mai lo stesso,
sai che non sarò mai lo stesso,
sai che non sarò mai lo stesso.

Puoi sentirmi? Perché mi sono perso
e potrei non tornare
e mentre il mio cuore regge ancora
so che non sarò mai lo stesso di prima.

Sai che non sarò mai lo stesso,
sai che non sarò mai lo stesso,
sai che non sarò mai lo stesso,
sai che non sarò mai lo stesso.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.