Anche per l’Italia il programma beta EMUI 10 per i Huawei P30: come farne richiesta

Apre anche in Italia il programma beta di EMUI 10 riservato ai possessori dei Huawei P30

22
CONDIVISIONI

La beta EMUI 10 è disponibile in Cina per i Huawei P30 e P30 Pro: ve ne avevamo parlato nel tardo pomeriggio della giornata di ieri 6 settembre. La notizia che è rimbalzata subito dopo (come riportato da ‘HDblog.it‘), però, riguarda gli esemplari venduti in Italia, per i quali è adesso possibile richiedere la partecipazione al programma beta (nell’ambito dei modelli no brand, ci teniamo a precisarlo fin da subito).

Come fare per ricevere la beta EMUI 10 a bordo del proprio Huawei P30 e P30 Pro? Non bisogna fare altro che scaricare l’app ‘Huawei Beta‘ da questa pagina (trattandosi di un file APK, per procedere all’installazione dovrete spuntare all’interno delle impostazioni di sicurezza la voce ‘installazione da sorgenti sconosciute’). Dopo di che, lanciate l’app, accettate i termini e le condizioni di utilizzo, effettuate il login con il vostro Huawei ID (se non ne avete uno provvedete subito a crearlo ex novo) e seguite il percorso ‘Personali > Aderisci al progetto > Progetto disponibile‘. Fatto questo, avrete espressamente fatto richiesta per entrare a far parte del programma beta di EMUI 10 per il vostro Huawei P30 o P30 Pro (in un secondo momento riceverete la notifica che vi comunicherà l’eventuale accesso al progetto).

Se risulterete idonei, potrete subito procedere a scaricare la beta MIUI 10 tramite OTA (Over-The-Air), connettendovi ad una rete Wi-Fi, oppure utilizzando il traffico dati messo a disposizione dal vostro operatore telefonico. Nel caso in cui il progetto non dovesse soddisfarvi, potrete abbandonarlo in qualsiasi momento seguendo il percorso ‘Personali > Aderisci al progetto > Progetto disponibile > Esci‘ (all’interno della stessa applicazione ‘Huawei Beta’). Tenete presente che si sta parlando pur sempre di una beta, e che pertanto potreste andare incontro a possibili malfunzionamenti. Il produttore cinese si raccomanda di segnalare ogni eventuale bug tramite l’apposito form.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.