Overwatch come Fortnite: cross-play in arrivo dopo l’uscita su Switch?

Blizzard Entertainment apre al cross-play per il suo celebre hero shooter. I giocatori di ogni piattaforma potranno presto giocare insieme?

1
CONDIVISIONI

Overwatch è pronto ad arricchire anche il catalogo di Nintendo Switch. Dopo aver debuttato più di tre anni fa – era il maggio del 2016 – su PC, PlayStation 4 e Xbox One, l’hero shooter di casa Blizzard Entertainment è stato confermato in uscita sulla console ibrida del colosso di Kyoto. La data da cerchiare a più tinte di rosso sui nostri calendari è quella del 15 ottobre di quest’anno, come svelato nel corso del più recente Nintendo Direct, carico di novità per tutti i fedelissimi della “grande N” del videoludo.

Overwatch sbarcherà su Switch con la sua Legendary Edition, con i lavori curati da Iron Galaxy Studios (studio già responsabile dei porting di Diablo 3 e Skyrim). Gli sviluppatori hanno optato per una risoluzione di 900p in modalità casalinga e per una che non andrà oltre un valore pari a 720p in modalità portatile. Il tutto garantendo i 30fps stabili. Non solo, oltre al gioco base, al costo di 39,99 euro potremo mettere le mani su un codice riscattabile per 3 mesi di abbonamento individuale a Nintendo Switch Online, 5 modelli leggendari, 5 modelli epici e 5 modelli Origins.

A rimanere un’incognita, almeno fino ad oggi, è l’implementazione del cross-play per Overwatch, feature che permetterebbe agli utenti di tutte piattaforme di giocare insieme in multiplayer. Questa opzione è presente già in alcune produzioni, tra cui l’inossidabile Fortnite Battle Royale di Epic Games, ed è stata discussa dalla stessa Blizzard in una recente nota, come riportato dal portale Destructoid:

Abbiamo constatato quanto sia avvincente il gioco tra più sistemi per la nostra community e ne siamo entusiasti. C’è un buon potenziale dietro il multiplayer cross-play ma di contro c’è ancora tanto lavoro da fare, sia da parte nostra che da parte dei produttori hardware. Al momento non siamo in grado di dire se abbia senso per Overwatch ma stiamo tenendo d’occhio lo sviluppo dei sistemi e delle tecnologie multiplayer cross platform.

Insomma, per il momento il futuro è incerto. Di sicuro, Overwatch su Nintendo Switch non godrà del cross-play nel giorno del lancio. Cosa ne dite, incrociamo le dita per i mesi a venire?

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.