Michele Bravi in concerto a Milano dopo il dramma dell’incidente: info e biglietti in prevendita

Michele Bravi in concerto dopo mesi di silenzio e l'incidente nel quale ha perso la vita una donna

1
CONDIVISIONI

Michele Bravi in concerto a Milano dopo la tragedia che l’ha colpito nel mese di novembre del 2018. L’artista di Città di Castello torna quindi dal suo pubblico per un live che si preannuncia molto speciale, nella serata del 19 ottobre, al Teatro San Babila.

I biglietti sono in prevendita su TicketOne e in tutti i canali di vendita abilitati a cominciare dalle 11 di martedì 10 settembre, mentre i punti vendita autorizzati a partire dalle 11 del 13 settembre.

La consegna avverrà secondo le modalità abituali, con consegna tramite corriere espresso e con ritiro sul luogo dell’evento al Teatro San Babila. In questo caso, è necessario presentarsi in cassa con la ricevuta ottenuta tramite TicketOne e con un documento d’identità valido. In caso di ritiro da parte di terzi è invece necessario presentare regolare delega con la firma del delegante e del delegato.

Michele Bravi manca dalle scene dal 2018, quando ha deciso di prendersi una pausa per riprendersi dallo choc subito durante l’incidente nel quale ha perso la vita una donna e per il quale è indagato per il reato di omicidio stradale. Il giovane artista sarà processato per il reato a lui ascritto nel mese di dicembre.

Il concerto sarà la prima apparizione in pubblico dopo il lungo silenzio che ha interrotto solo in alcuni casi, quelli in cui ha voluto aggiornare i suoi fan sul suo stato, assicurando di essere a lavoro per superare le difficoltà.

L’artista è anche apparso sui suoi canali social con delle foto che hanno preoccupato i suoi seguaci, dal momento che in più di un’occasione ha mostrato delle immagini che facevano pensare a una condizione psicologica non ottimale.

L’annuncio del concerto arriva a sorpresa dopo il periodo di stop dalla musica nel quale ha annullato tutti gli appuntamenti col pubblico, segno che Michele Bravi sta cercando di tornare alla normalità e al suo lavoro.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.