Le 3 novità per la fotocamera ed EMUI 10 preinstallata su Huawei P30 e P30 Pro: svolta a settembre

Tutto quello che sappiamo sullo sviluppo software dei due top di gamma Android qui in Italia

14
CONDIVISIONI

Bisogna tornare assolutamente sullo sviluppo software dei vari Huawei P30 e P30 Pro oggi 6 settembre, considerando il fatto che il colosso cinese ha preannunciato novità davvero importanti per i due top di gamma del 2019. Indipendentemente dal fatto che abbiate deciso di acquistarli svariati mesi fa, o se intendete farlo in futuro. Il tutto, con la speranza di potersi mettere alle spalle i non isolati problemi alla batteria segnalati tramite la patch B192, trattati anche sulle nostre pagine nella giornata di ieri.

A breve acquisterete Huawei P30 e P30 Pro con EMUI 10 preinstallata

La prima svolta, per nulla scontata, riguarda la possibilità per gli utenti di acquistare a strettissimo giro un Huawei P30 o un P30 Pro con la tanto desiderata EMUI 10 preinstallata. Questo potrebbe addirittura assicurare standard di prestazioni e stabilità migliori rispetto a coloro che potranno scaricarla nel corso delle prossime settimane. Dettaglio non di poco conto, pur non essendo ufficiali i tempi (svolta probabilmente già a settembre), che testimonia quanto siano avanzati i lavori sotto questo punto di vista.

Cosa cambia per la fotocamera di Huawei P30 e P30 Pro in autunno?

Sempre sul fronte software, alcune importanti novità sono in arrivo per la fotocamera di Huawei P30 e P30 Pro, secondo quanto riportato dai colleghi di Huawei Central. In particolare, focus sulla Super Night Selfie, con cui andremo incontro a selfie decisamente più illuminati e di qualità, nel momento in cui ci saranno condizioni di scarsa luce ambientale. Con l’upgrade in questione, ad esempio, potremo imbatterci in un aumento dei dettagli, arrivando ad autoregolare l’illuminazione di sfondo.

Si parla di passi in avanti anche per la modalità ritratto, fino ad arrivare ad una funzione basata sull’intelligenza artificiale, grazie alla quale potremo creare video simili a vlog. Il tutto, sfruttando le immagini e i video che in precedenza avevamo salvato all’interno della galleria.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.