Duro colpo alla batteria per Huawei P30 Pro con la B193: sentenze una settimana dopo il rilascio

Significativi i feedback che abbiamo raccolto proprio in queste ore per il top di gamma Android

86
CONDIVISIONI

Da tempo gli aggiornamenti prodotti da Huawei non fanno emergere particolari critiche dagli utenti, indipendentemente dallo smartphone che si è deciso di acquistare, ma la situazione che si è venuta a configurare ad inizio settembre per i possessori di un Huawei P30 Pro pare smentire in parte il trend. Molti ricorderanno la patch portata alla vostra attenzione durante lo scorcio finale del mese di agosto. Ebbene, quel pacchetto software ora inizia a far sentire i propri effetti, e non sono particolarmente piacevoli per il pubblico.

Mi riferisco soprattutto alla questione inerente la durata della batteria, in quanto l’aggiornamento B193 con patch di agosto pare aver dato una mazzata non di poco conto, dal punto di vista dell’autonomia, a coloro che in questi sei mesi hanno deciso di acquistare un Huawei P30 Pro no brand. Tantissimi utenti, all’interno delle varie community dedicate allo smartphone in questione, affermano che ormai si faccia fatica ad arrivare a sera con “utilizzo nella norma”. Quando fino a pochi giorni fa si riusciva tranquillamente ad utilizzare il dispositivo per un giorno e mezzo.

L’aspetto positivo di questa vicenda consiste nel fatto che il produttore asiatico stia rilasciando aggiornamenti software con grande costanza e velocemente per i proprio Huawei P30 Pro e P30. Alla luce dei feedback emersi con la patch di agosto, è probabile che nel giro di un paio di settimane ci possa essere un intervento ulteriore da parte dei tecnici. Ovviamente, con la speranza di mettersi alle spalle una volta per tutte la vicenda riportata alla vostra attenzione oggi 5 settembre.

Anche voi riscontrate un significativo calo della batteria con Huawei P30 Pro dopo aver installato l’aggiornamento correttivo impostato su EMUI 9.1? Raccontatecelo tramite un commento a fine articolo, così da capirci qualcosina di più questo giovedì.

Commenti (24):
Gianluca

Il mio è un brandizzato Tim e la durata della batteria è di molto calata rispetto a prima. Col mio solito uso arrivo a sera col 15/10 % di autonomia quando prima avevo il 35/40 %.

Carmelo_iannu04

Vedo che non sono l’unico ad avere questo problema della batteria che si scarica molto più velocemente di prima sul mio p30 pro no brand. Prima dell’aggiornamento a volte arrivavo a fare quasi 8 ore di schemo accesso ora a malapena arrivo a 4 ore di schermo acceso.

Tanopapy

Acquistato p20 nuovo ad agosto 2019 e andava per tre giorni, con l’ultimo aggiornamento 9.1.p.328 non arrivo a finire la giornata

    Adriano

    P30 pro…. Brandizzato…. Nessun peggioramento di nessun genere… Addirittura, con il 62% di batteria, mi sono avventurato in un tour della maddalena, scattando 357 foto ad alta risoluzione usando anche la modalità notte per i controluce (fantastiche foto), e sono tornato dopo 7 ore con il 12 % di autonomia.
    Credo che il problema sia legato alle modalità di ricarica, al tipo di presa e alla sua qualità… Se wireless…. Se caricato in auto e ovviamente al settaggio.

Chicco No Fear

Premetto di avere un p30 pro brandizato Vodafone , ma sono comunque alla 9.1.0.193 e non riscontro differenze ne in più ne in meno sulla durata della batteria , il telefono è migliorato in reattività e velocità. Probabilmente dipende anche da come è settato e utilizzato

Orlando

Noto con mio rammarico dopo l’ultimo aggiornamento che la batteria fatica ad arrivare a sera e oltretutto il telefono riscalda. Spero che si corregga questo inconveniente.

Ento

Confermo consumo anomalo dopo aggiornamento. Si è quasi dimezzata la durata della batteria rispetto a prima

ninet

confermo anch’io non arrivo a sera, prima dell’aggiornamento molto di più e l’ultimo 20% sembra vada giù più velocemente,😔

Teto

Telefono nuovo.. Aggiornato appena preso intorno al 9 agosto…sotto stress arrivo a sera con circa il 35-40% di batteria.. Speriamo bene!!!

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.