Quanto sarà potente l’iPhone 11? Meno del previsto secondo Geekbench

Melafonino di base per questo 2019 non così prestante come forse ci si aspetterebbe

6
CONDIVISIONI

Ci si aspettano grandi cose per la futura serie iPhone 11, non solo nelle sue versioni Pro ma anche in quella base più economica. Tutte e tre le varianti dovranno per forza mettersi in evidenza per un reale salto di qualità rispetto ai pregressi melafonini ma le informazioni giunte in queste ore, in riferimento alle prestazioni del modello di partenza Apple per questo 2019, non sono per nulla rassicuranti.

Dopo aver specificato in un apposito approfondimento tutte le differenze tra i 3 modelli di iPhone 11 di questo 2019, possiamo commentare insieme i dati relativi alle prestazioni del prossimo melafonino pronto alla presentazione il 10 settembre. Il noto informatore Ben Geskin ha di fatto diffuso i dati relativi ai risultati dei test Geekbench per il nuovo iPhone 11 appunto, nel suo modello standard ovvero il successore del vecchio Phone XR. Questi ultimi sottolineano una rivoluzione meno pronunciata del previsto.

Il nuovo iPhone 11 avrà si 4 GB di RAM al posto dei soli 3 GB del predecessore ma i punteggi su strada rivelano un mancato miglioramento delle prestazioni Geekbench. Il melafonino del 2019 totalizza infatti 5415 punti nel test single-core con un incremento di dodici punti percentuali dello stesso valore rispetto al predecessore. In qui tutto bene, se non fosse che invece per la prova multi-core non vi è alcuna evoluzione tra le due generazioni di device e il valore resta identico.

Gli attuali test Geekbench non possono essere di certo sottovalutati, naturalmente in riferimento al solo modello iPhone 11 di base per il quale sono stati messi a disposizione. Peccato non avere già anche il riferimento del test per le varianti Pro e Pro Max. Se anche questi ultimi dovessero mostrare un mancato incremento sia sul fronte single-core che multi-core, ci sarebbe davvero da avanzare qualche subbio sulla reale strategia di progettazione hardware di Apple.

Alla presentazione degli iPhone 11 manca esattamente una settimana. Il prossimo martedì Tim Cook svelerà ogni dettaglio sul tris di punta di questo 2019.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.