In mischia lo Xiaomi Mi 9 Lite: specifiche da funambolo e probabile prezzo basso

Pronto anche lo Xiaomi Mi 9 Lite, un altro dispositivo dall'incredibile rapporto qualità/prezzo

13
CONDIVISIONI

Quando Mishaal Rahman parla in genere c’è da fidarsi: a detta del leaker (nonché editor in chief della nota comunità di XDA Developers), lo Xiaomi Mi 9 Lite avrebbe fatto la sua comparsa nella lista dei dispositivi Android certificati da Google.

Non si parla che di una variante dello Xiaomi Mi CC9, avente ‘pyxis’ come nome in codice. Tra le caratteristiche cardine del dispositivo ritroviamo lo schermo AMOLED da 6.39 pollici con risoluzione FullHD+ con al di sotto il sensore per la lettura delle impronte digitali, il processore Snapdragon 710, 6GB di RAM, 64 o 128GB di memoria interna, una tripla fotocamera principale con un sensore da 48MP, un grandangolare da 8MP ed uno da 2MP per la raccolta dei dati relativi alla profondità di campo. Frontalmente svetta una fotocamera singola da 32MP, mentre sotto il cofano, ad alimentare il tutto, ritroveremo una batteria da 4030mAh, con Android 9.0 Pie a gestione della parte software.

Un dispositivo per nulla modesto, che dovrebbe anche mantenere un prezzo basso, all’insegna di un rapporto qualità/prezzo sopra le righe (anche per questo immaginiamo avrà molti estimatori fin dalle prime battute). Non vedevamo l’ora di veder arrivare lo Xiaomi Mi 9 Lite, di cui finora si era poco parlato, ma che speravamo di vedere presto lanciato in mischia. Dal momento che si parla di certificazione Google già rilasciata, aspettiamo di potervi dare notizie sul conto dello Xiaomi Mi 9 Lite già nei prossimi giorni, sperando di darvi indicazioni significative anche relativamente al suo prezzo di vendita. Se si è pronunciato Mishaal Rahman abbiamo pochi dubbi sulla veridicità della faccenda: torneremo sull’argomento non appena possibile (non crediamo ci sarà molto da aspettare, ma per il momento le informazioni in nostro possesso si esauriscono qui). In caso di domande, restiamo a disposizione.

Commenti (1):
Fabio

Secondo me sarà più un Mi A3 Pro non avrebbe senso un altro Mi 9 lite essendoci già il Mi 9 SE in commercio. Se poi sarà veramente così non capisco la scelta di Xiaomi

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.