Il ballo di Lady Gaga al concerto dei Cure con la dedica su Instagram: “Quando la musica è magica” (video)

La popstar riscopre l'adolescenza: "La vecchia me ha ripreso vita"

75
CONDIVISIONI

Vedere il ballo scatenato di Lady Gaga al concerto dei Cure potrebbe non sorprendere, del resto Stefani Joanne Angelina Germanotta ha sempre dimostrato di avere il cuore che pulsa a tempo di rock. Ce ne eravamo accorti quando, durante i Grammy Awards 2017, la popstar ha cantato Moth Into Flame sullo stesso palco dei Metallica, ma anche nel 2016, quando Lady Gaga ha intonato Black Dog dei Led Zeppelin acapella nello show radiofonico di Howard Stern.

Il 31 agosto la band di Robert Smith era headliner al Rose Bowl di Brookside Park in California, in una giornata durante la quale sono saliti sul palco anche i Pixies, i Deftones e i Mogwai per l’one-day-show del Pasadena Daydream. Tra il pubblico c’era anche lei, Lady Gaga, che sulle sue Instagram Stories ha condiviso la sua passione per i Cure in due tempi. In un primo post ha scritto: “Amo i Cure, ho sentito la mia vecchia me riprendere vita, stanotte”, mentre in un secondo post, sulle note della storia A Forest ha aggiunto: Quando la musica è magica.

Una fan, inoltre, ha ripreso la popstar mentre ballava scatenata e ha scritto: Gaga al concerto dei Cure di questa sera… si sta davvero divertendo tanto”. Durante lo show, i Cure hanno reso omaggio ai Pixies intonando la storica Where Is My Mind?, un brano presente in tantissime scalette anche nel sistema solare delle band emergenti, alla pari di Smells Like Teen Spirit dei Nirvana, Zombie dei Cranberries e Smoke On The Water dei Deep Purple.

Lo show della band di Fascination Street è durato due ore e mezza e nella setlist non sono mancati i più grandi successi: dagli esordi post punk con A ForestPrimaryBoys Don’t CryBurnLullaby, Just Like Heaven e Friday I’m In Love.

Il video del ballo appassionato Lady Gaga al concerto dei Cure è stato ampiamente condiviso sui social.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.