American Horror Story 1984 svela il suo ‘villain’ nel nuovo trailer? Mr. Jingles incute paura ma i dubbi restano

American Horror Story 1984 in balia di Mr Jingles, il villain come ogni slasher movie che si rispetti

5
CONDIVISIONI

Il nuovo trailer di American Horror Story 1984 svela altri dettagli sulla nona stagione della serie antologica FX firmata da Ryan Murphy. Il conto alla rovescia sta per finire e tra qualche giorno saremo qui a parlare dei primi episodi e colpi di scena della serie ma, intanto, i fan devono accontentarsi di trailer e teaser che stanno svelando, pian piano, i dettagli sui personaggi al centro della nuova storia.

I video che anticipano la nuova stagione regalano ai fan la tipica atmosfera di uno slasher movie anni ’80 e i patiti del genere sono già pronti a mettersi comodi per scoprire cosa succederà tra incidenti, serial killer scappati da un manicomio e l’atmosfera (con tanto di luce fioca) dei campeggi estivi. Gli ingredienti ci sono tutti e l’accurata ricostruzione ha già resto appetibile questa stagione sempre più spudoratamente ispirata a Venerdì 13.

Al centro di tutto c’è lui, il potenziale villain della stagione, Mr. Jingles (per via del tintinnio delle sue chiavi che annuncia il suo arrivo), un pericoloso assassino evaso dal manicomio e pronto a fare una carneficina proprio a Camp Redwood. Al fianco del cattivo della stagione si schiereranno Matthew Morrison, Leslie Grossman, Emma Roberts, Cody Fern, Billie Lourd e l’esordiente Gus Kenworthy ma anche gli inquietanti personaggi che vagheranno per il campo tra lavoretti e manutenzione da fare.

Adesso toccherà ai fan capire quale sarà il volto di Mr Jingles che, fino al prossimo 18 settembre, sarà per tutti solo un simbolo di punizione e del Male, insieme al suo tintinnio. Dopo queste premesse la delusione potrebbe essere cocente, soprattutto per tutti coloro che si attendono un omaggio puro agli slasher movie, e potrebbero trovarsi davanti un “capitolo alla Ryan Murphy”.

Ecco il mitico promo di American Horror Story 1984, per la messa in onda l’appuntamento è per il 18 settembre, almeno negli Usa:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.