Hilary Duff sarà Lizzie McGuire per il sequel della serie firmato Disney Plus

Hilary Duff torna a vestire i panni di Lizzie McGuire, quale collega la seguirà in questo sequel?

108
CONDIVISIONI

Disney Plus ha presentato i suoi progetti, i film e le serie tv in arrivo e, con grande sorpresa dei nostalgici, ha confermato il ritorno di Lizzie McGuire. Attenzione però perché non stiamo parlando dei vecchi episodi della serie o del cartone animato omonimo, bensì di un progetto nuovo di zecca che riporterà indietro la sua protagonista ovvero Hilary Duff.

L’attrice sarà di nuovo Lizzie McGuire per il sequel della storica serie anni ’90, uno dei più grandi successi della Disney. Il sequel della serie sbarcherà proprio sulla piattaforma che Disney ha messo insieme in questi ultimi mesi e che sbarcherà negli Usa già il mese prossimo e solo nel 2020 (sembra marzo) anche in Europa a partire dall’Olanda.

Lizzie McGuire andrà in onda su Disney Plus e avrà Hilary Duff nei panni della protagonista mentre la firma sarà quella del creatore della serie originale, Terri Minsky. Questo è il primo progetto del nuovo accordo tra Minsky e Disney Channel che potrebbe regalare alla piattaforma streaming anche altre serie tv. La nuova serie sarà un sequel dello spettacolo originale e seguirà una Lizzie McGuire ormai trentenne mentre cerca di vivere e sopravvivere nell’affollata e caotica New York City.

Secondo quanto riporta Deadline, anche il sequel regalerà al pubblico una versione animata di Lizzie proprio come lo spettacolo originale offrendo pensieri umoristici su ciò che la protagonista sta pensando. Al momento non si conoscono altri dettagli sul progetto e non si sa se altri membri del cast storico torneranno oppure no. La Duff sembra essere eccitata all’idea di tornare alle origini tant’è che, durante la presentazione della serie, rivela:

“È così bello essere a casa … Lizzie è più anziana, più saggia e ha un budget di scarpe molto più grande, il che è eccitante”.

Come sarà rivedere la serie e quale sarà la reazione delle nuove generazioni alla “vecchia” Lizzie McGuire?

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.