1994 – La Serie, video trailer e data ufficiale: Berlusconi e Di Pietro grandi protagonisti

Il trailer di 1994 - La Serie annuncia la data di debutto della terza ed ultima stagione della serie dedicata alla fine della Prima Repubblica

6
CONDIVISIONI

Con 1994 – La Serie, la trilogia sui primi anni Novanta che hanno cambiato per sempre il nostro Paese è arrivata al suo ultimo atto: la terza stagione della serie ideata da Stefano Accorsi arriva il 4 ottobre in prima serata su Sky Atlantic, con i primi due episodi.

Grandi protagonisti del primo trailer ufficiale della nuova stagione, oltre al redivivo dirigente Fininvest Leonardo Notte (Stefano Accorsi), sono due facce della medaglia della fine della Prima Repubblica: da un lato Antonio Di Pietro (Antonio Gerardi), l’uomo forte della stagione di Mani Pulite, a capo dell’inchiesta Tangentopoli e pubblico ministero nel processo Enimont, dall’altro quel Silvio Berlusconi (Paolo Pierobon) che proprio nel 1994, dopo una campagna elettorale lampo, arriva a Palazzo Chigi con un partito nuovo di zecca, Forza Italia, e una compagine di governo che include la Lega Nord e la destra di Gianfranco Fini.

Il trailer di 1994 – La Serie mostra proprio i due fronti in campo: da un lato Di Pietro che affronta il processo e la pressione mediatica scatenata dalla fine dell’era socialista al potere sotto il peso dello scandalo tangenti, dall’altro Berlusconi che fonda in pochi mesi un partito (all’epoca definito da sociologi e analisti politici “di plastica” per la sua natura prevalentemente mediatica e la sua inconsistenza sul territorio) riuscendo a vincere la campagna elettorale sulle macerie della carriera di Craxi e del PSI.

Ma 1994 non è certo un documentario: i suoi personaggi hanno la funzione di ricreare un clima, di ricordare gli interessi in campo, di ricostruire quello che era un sistema di selezione della classe dirigente che avrebbe segnato anche gli anni a venire, in sostanza di mostrare la genesi di fenomeni politici e sociali (dall’affermazione della Lega Nord alla nascita del polo di Centrodestra) i cui effetti di lungo periodo si dispiegano ancora oggi. Il tutto in una trama che muove le sue fila a partire dal fittizio personaggio del burattinaio Leo Notte, consigliere politico di Berlusconi in cerca di un seggio in vista delle elezioni del 1994, disposto a tutto pur di non perdere il potere conquistato in anni di militanza in Fininvest. Un arrivismo che connota anche gli altri personaggi della serie, dalla soubrette mancata e ora candidata nelle fila di Forza Italia Veronica Castello (Miriam Leone) al parlamentare per caso della compagine leghista Pietro Bosco (Guido Caprino).

1994 – La Serie debutta il 4 ottobre su Sky Atlantic coi primi due degli 8 episodi girati lo scorso autunno, per la regia di Giuseppe Gagliardi.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.