I migliori antivirus a pagamento per PC: guida all’acquisto 2019

Alcune dritte per orientarsi al meglio in un mercato ricco di soluzioni apprezzabili per gli utenti

6
CONDIVISIONI

Quando si parla dei migliori antivirus a pagamento per PC è inevitabile che si innalzi subito una barriera diretta al download di questi pacchetti software. Ancora oggi, anche qui in Italia, la mentalità dell’utente medio porta a cercare soprattutto soluzioni “free” in grado di fare il proprio dovere. Eventualmente assicurando un risultato minimo soddisfacente. Proprio per questo motivo, nel momento in cui si decide di spendere una certa somma in questo particolare contesto, diventa fondamentale orientare al meglio le proprie scelte.

Superato l’ostacolo iniziale, infatti, chiunque vuole sapere come spendere al meglio i propri soldi, al dì là del prezzo fissato per ciascun antivirus. Oggi, dunque, cercheremo di individuare le soluzioni più apprezzabili, fermo restando che nel giro di qualche mese, con l’arrivo di nuovi attori in questo particolare settore, la situazione possa cambiare anche in tempi ristretti. A seconda del budget a disposizione, come avviene in ogni campo, le garanzie e le funzioni a vostra disposizione cambieranno. Per questa ragione sarà delicata la decisione finale, che dovrà bilanciare tutte le componenti che analizzerò con l’articolo odierno, in base alle specifiche esigenze che avete maturato con il tempo attraverso il vostro PC.

La soluzione Avira tra i migliori antivirus per PC a pagamento

Per esperienza personale, sento di consigliarvi in prima istanza Avira tra i migliori antivirus per PC a pagamento. Per diversi anni ho avuto modo di testare la versione gratuita, che fa ampiamente il suo dovere e che, al contempo, ha il merito non indifferente di risultare assai leggero per un PC. Dettaglio a mio modo di vedere significativo in questo particolare contesto.

Tuttavia, con il trascorrere del tempo le mie esigenze sono cambiate e, con esse, anche quelle riguardanti la sicurezza della macchina. Per questa ragione ho deciso di provare Avira a pagamento. Il prezzo consigliato al pubblico è di 35 euro, con cui otterrete la licenza annuale (qui, in ogni caso, potrete consultare le diverse alternative a vostra disposizione). Ad esempio, con la versione non free potrete contare sui massimi standard di sicurezza per quanto riguarda le transazioni bancarie, ma anche una maggiore protezione in fase di download delle vostre email. Una manna dal cielo per le mie attività. Forse non dispone di tantissime funzioni, ma il suo dovere lo fa alla grande.

Avast resta una certezza assoluta

Avast

L’altro grande antivirus che ho avuto modo di toccare in prima persona durante gli ultimi 5 anni è Avast. Anche qui occorre mettere in evidenza il concetto di leggerezza, con impatto poco invasivo per le altre attività portate avanti tramite il PC durante una scansione. Magari sotto questo punto di vista siamo un gradino sotto rispetto ad Avira, ma entrando nella sfera delle licenze a pagamento, la musica cambia drasticamente.

Ho usato il plurale, perché con Avast avrete a vostra disposizione due alternative. La prima prevede un pagamento di 60 euro all’anno. Si tratta di una protezione avanzata, soprattutto sul versante firewall, con input specifici per quei siti che dal punto di vista dell’e-commerce potrebbero rivelarsi insidiosi. Spendendo 70 euro ogni dodici mesi, invece, vi porterete a casa la versione Premium, con cui avrete in più una webcam praticamente inaccessibile per eventuali e fastidiosi intrusi in grado di attentare alla vostra sicurezza. Anche in questo caso potete valutare tutte le soluzioni del caso per il download.

McAfee ancora oggi una certezza assoluta

Tra i migliori antivirus a pagamento per PC non possiamo non collocare McAfee. Il suo merito principale è quello di poter essere utilizzato su diversi dispositivo a seconda del pacchetto prescelto, ma anche quello di analizzare preventivamente determinati file che ci apprestiamo a scaricare. Tutto ruota attorno alla scansione Real Protect e ad alcune operazioni di behaviour analysis, con un controllo incrociato che dovrebbe azzerare il rischio di andare incontro a quelli che nel gergo vengono definiti “falsi positivi”. Altro aspetto da non trascurare, poi, si concentra sulla compatibilità con diverse tipologie di reti e l’assistenza che, secondo quanto si apprende sul sito ufficiale di McAfee, risulta disponibile 24 ore su 24 (7 giorni su 7). Quanto ai costi, in Rete è possibile sottoscrivere contratti su base annuale a circa 25 euro, con la possibilità di utilizzare il pacchetto su cinque dispositivi (estendendo il controllo anche a Mac, smartphone e tablet oltre ai PC).

Sempre presente Norton Security

Norton Security

In un’ideale top 5 di migliori antivirus per PC non poteva non fare la propria apparizione Norton Security. Anche qui abbiamo tre tipologie di pacchetti, ovviamente disponibili a prezzi differenti, con la possibilità di assicurarci la massima copertura possibile in un momento storico come questo. Si parte da un prezzo di 35 euro per un anno, con la possibilità di sfruttare 25 GB per il backup online, oltre alla condivisione dell’account per dieci dispositivi. Un vero affare per chi ne utilizza tanti ogni giorno.

Compatibilità con Android ed iOS, ma anche continui aggiornamenti dei database riguardanti le minacce più calde del momento. Insomma, qualora doveste scegliere questa strada, non sarete mai abbandonati al vostro destino. Tra gli addetti ai lavori, viene definito come il miglior antivirus in circolazione soprattutto in contesti specifici, come quello della protezione dei dati personali e bancari. Insomma, potrete acquistare online senza troppi patemi.

Kaspersky di nuovo ad ottimi livelli

L’ultima alternativa che voglio prendere in considerazione per voi a proposito dei migliori antivirus per PC a pagamento in circolazione è Kaspersky. Grazie ad una serie di novità aggiunte con le ultime versioni rilanciate, infatti, questa opzione rappresenta senza ombra di dubbio una valida alternativa per il pubblico italiano. Il costo prevede un esborso di 14 euro annuali, con utilizzo possibile per un solo dispositivo.

Tra i suoi punti di forza a mio modo di vedere c’è la semplicità dell’interfaccia, che lo rende alla portata di tutti, oltre al fatto che faccia discretamente bene il proprio lavoro. Soprattutto per quanto riguarda il phishing. Importante sottolineare anche il peso minimo che ha nei confronti del PC mentre lavora con le sue scansioni. Sotto questo punto di vista, infatti, è indubbiamente uno dei prodotti più efficaci tra quelli in circolazione. Anche qui sarete coperti da ogni tipo di malware.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.