Trump e la doccia fredda per Huawei oggi 19 agosto: effetti per i prossimi aggiornamenti software?

Nuovi dettagli sulla disputa tra Huawei e gli Stati Uniti dopo le ultime dichiarazioni pubbliche di Trump

34
CONDIVISIONI

Un piccolo colpo di scena, quello che dobbiamo riscontrare oggi 19 agosto per quanto riguarda la solita questione a distanza tra Trump e Huawei. Proprio quando ormai sembrava tutto risolto tra le parti in causa che ci hanno fatto vivere un’estate molto calda, come riportato la scorsa settimana sulle nostre pagine, occorre portare alla vostra attenzione un nuovo aggiornamento. Difficile dire se la presa di posizione del presidente degli Stati Uniti avrà effetti su scala globale, ma ad oggi la situazione generale appare un pochino più complessa.

La questione è stata analizzata da una fonte autorevole come Reuters, considerando il fatto che, a detta di Trump, in questo momento sembra molto più probabile che non si facciano altri affari con Huawei. Il motivo è lo stesso di sempre, almeno stando alla sua ultima uscita, in quanto a detta del presidente USA il colosso cinese ancora oggi rappresenti una minaccia alla sicurezza nazionale. Come se non bastasse, poi, ha aumentato la dose del suo attacco, affermando che i Media abbiano riportato la vicenda in modo leggermente diverso da quella che è realmente.

Una piccola apertura c’è. Sempre Trump, infatti, ha dichiarato che ci sono piccole aree dell’attività di Huawei che potrebbero essere esentate da un divieto generale in arrivo dagli Stati Uniti. Pur considerando “molto complicato” un approccio di questo tipo. Resta il fatto che, al momento, anche la questione della “licenza generale temporanea” appare non così scontata.

Occhio ai prossimi giorni, perché la questione appare più aperta che mai e al momento ci sono ancora troppi nodi da sciogliere a proposito della battaglia a distanza tra Trump e Huawei. Possibili effetti anche sul fronte aggiornamenti software, al dì là di quanto dichiarato dalla divisione italiana? Staremo a vedere a stretto giro.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.