Le 10 serie tv e fiction italiane più belle: da Gomorra e Suburra a L’Amica Geniale

Gomorra, Suburra, L'Amica Geniale, ecco le 10 serie tv e fiction italiane più belle

223
CONDIVISIONI

10 serie tv e fiction italiane da non perdere? Dopo anni di trash, di poche novità e carne trita e ritrita, finalmente a questa risposta si può rispondere positivamente mettendo insieme una serie di titoli che potrebbero conquistare anche i fruitori più esigenti. In quest’ultimo periodo le cose sono cambiate e migliorate grazie all’avvento di Netflix ma, ancora prima, con l’inizio delle grandi produzioni, Gomorra su tutte, che hanno alzato l’asticella della serialità italiana e che hanno esportato il lavoro nostrano anche all’Estero.

Proprio in nome di queste novità messe insieme da Sky, anche la Rai ha deciso bene di aprire le porte alla serialità americane (anche nel formato degli episodi) e alla co-produzione internazionale (vedi L’Amica Geniale e I Medici) senza mai dimenticare le nostre radici (vedi Il Commissario Montalbano). Ma quali sono le 10 serie tv e fiction italiane più belle?

Agli ultimi due posti di questa sorta di classifica (ma non per qualità) vogliamo mettere due serie di nicchia ma esempi di innovazione tutta italiana e senza bisogno dello zampino delle grandi produzioni internazionali, ovvero L’ispettore Coliandro e Boris.

10) L’ISPETTORE COLIANDRO

La prima, L’Ispettore Coliandro, è una serie sui generis che affolla i palinsesti Rai ormai da oltre dieci anni (dal 2006) ed è la prima che ha davvero segnato un punto di rottura con il passato televisivo. Il personaggio nato dalla penna di Carlo Lucarelli è un maldestro poliziotto che in tv ha il volto di Giampaolo Morelli. È toccato a lui vestire i panni di un donnaiolo sboccato dall’animo buono e pronto all’azione, un perfetto antieroe italiano guidato perfettamente dalla regia dei Manetti Bros. Attualmente ci sono all’attivo sei stagioni quindi siete ancora in tempo per un maxi recupero.

9) BORIS

La seconda, Boris, ha debuttato su Fox nel 2007 regalando al suo pubblico frasi e tormentoni per tre stagioni (più un film) affidandoSi ad alcuni grandi caratteristi italiani iniziando da Francesco Pannofino e finendo a Pietro Sermonti. La serie si è mostrata come una grottesca satira metanarrativa proprio sulle fiction storiche fatte di trash e noiosi deja vu rilanciando con personaggi surreali (dal regista René Ferretti all’attore-divo un po’ cialtrone Stanis La Rochelle). Sono in molti che chiedono a gran voce il ritorno della serie ma chi vuole recuperarla può mettere mano alle sue tre stagioni.

Boris - La fuori serie italiana Stagione 01
  • MONDO HOME ENTERTAINMENT SPA (07/02/2010)
  • Tiempo de ejecución: 322 minuti

8) ROMANZO CRIMINALE – LA SERIE

In termini di innovazione non possiamo non mettere la prima serie che ha dato vita al filone “malavita” che ha superato i limiti del nostro Paese regalando alcune delle serie tv italiane più belle e intense. Nel 2008 Romanzo Criminale è andata in scena proprio con il suo adattamento televisivo dopo l’ottimo successo firmato da Michele Placido. Anche la serie ha portato il pubblico nella Roma degli anni ’70 raccontando l’ascesa e la caduta della Banda della Magliana, per la prima volta, in maniera cruda e senza tabù tanto da ottenere successo anche all’estero. La sapiente regia di Stefano Sollima ha regalato un taglio cinematografico alla produzione segnando la svolta che si è affinata poi con Gomorra che troveremo un po’ più avanti nella nostra classifica.

7) IN TREATMENT

Sicuramente In Treatment è l’unica ad aver adattato al meglio una serie straniera riuscendo ad equiparare, se non superare almeno nella recitazione, la versione originale. La produzione Sky andata in onda dal 2013 al 2017, ha visto come protagonista Sergio Castellitto nei panni dello psicoterapeuta Giovanni Mari, chiamato ad incontrare i suoi stravaganti pazienti (con una carrellata di volti noti della tv italiana a cominciare da Adriano Giannini e finendo a Michele Placido) impacchettando tutto con la bravura di Saverio Costanzo che ne ha firmato la regia.

In Treatment (Cofanetto) (7 DVD)
  • 20th Century Fox (11/28/2013)
  • DVD, Adatto dai 12 anni in su

6) L’AMICA GENIALE

Sempre Saverio Costanzo è colui che ha firmato la serie che vogliamo mettere al sesto posto, L’Amica Geniale. L’ottima co-produzione di Rai e HBO, ha debuttato sulla rete ammiraglia proprio nella scorsa stagione televisiva regalando al pubblico un ottimo prodotto tratto dalla quadrilogia di Elena Ferrante, ma anche grandi ascolti alla tv pubblica. La storia di un’amicizia/rivalità tra due bambine, ragazze e donne, Elena e Lila, è al centro della serie che ha regalato all’Italia un notevole successo anche all’Estero e presto sarà di nuovo in onda con la seconda stagione, Storia di un nuovo Cognome.

5) 1992-93 E 94

Tre capitoli un successo assicurato, ancora una volta una produzione Sky. Tangentopoli e la nascita di Forza Italia sono alla base dei primi due capitoli della serie che si prepara a tornare tra qualche settimana con il capitolo finale, 1994, con l’ascesa politica di Silvio Berlusconi e non solo. La produzione Sky7 La7 è nata da un’idea di colui che ha poi prestato il volto al protagonista, Stefano Accorsi, portando sullo schermo la versione romanzata di uno periodi più discussi della storia italiana. Al fianco di Accorsi si sono schierati anche Miram Leone e Guido Caprino e, in vista dell’arrivo dell’ultimo capitolo, i fan faranno bene a recuperare le prime due stagioni.

4) SUBURRA

Dopo le varie produzioni Sky e di Rai1, non può mancare nella classifica delle 10 serie tv e fiction italiane più belle, la prima serie tv italiana Netflix, Suburra. Nata come prequel dell’omonimo film, la serie tv è arrivata sulla piattaforma ormai oltre due anni fa conquistando i fan di tutto il mondo e lanciando presso il grande pubblico anche quello che è ormai è diventato il re, Alessandro Borghi. La serie segue le vicende di alcuni personaggi e il legame tra politica, Chiesa e malavita lasciando sullo sfondo l’assegnazione degli appalti per la costruzione del Porto Turistico di Roma ad Ostia. La faida continua e il terzo capitolo potrebbe segnare il gran finale ma è ancora presto per dirlo visto che le riprese non sono ancora iniziate.

3) IL COMMISSARIO MONTALBANO

Nonostante le polemiche che può causare una scelta del genere, siamo sicuri che Il Commissario Montalbano meriti il podio e non solo per il suo papà, Andrea Camilleri, ma anche per l’attore che gli ha prestato il volto sin dal primo episodio, Luca Zingaretti. La serie ha passato i confini italiani con i suoi 34 episodi divisi in 13 stagioni che hanno preso il via nel lontano 1999. La serie è sicuramente un fiore all’occhiello di Rai1 e il suo commissario è stato acclamato dalla critica in tutto il mondo. I prossimi capitoli saranno gli ultimi dopo la morte di Camilleri?

Il Commissario Montalbano - Stagione 2018 (2 Dvd)
  • Rai Com (10/17/2018)
  • Tiempo de ejecución: 200 minuti

2) THE YOUNG POPE

Siamo tutti in attesa del secondo capitolo su Sky Atlantic ma, sicuramente, sul nostro podio non può mancare un’altra produzione internazionale ovvero The Young Pope. Al centro del primo capitolo c’è Jude Law nei panni del giovane cardinale americano Lenny Belardo, che vive la sua vita tormentato dall’abbandono in un orfanotrofio da piccolo fino a quando non arriva la promozione e viene eletto pontefice con il nome di Pio XIII. Il suo essere manipolatore e poco incline ad abbassare la testa lo renderanno quasi spietato agli occhi del pubblico mentre la regia e la firma di Paolo Sorrentino faranno il resto.

1) GOMORRA

Al primo posto non possiamo non mettere la serie che ha cambiato sicuramente la storia della serialità italiana. L’impulso avuto con Romanzo Criminale è maturato e si è fortificato proprio con un’altra produzione Sky famosa in tutto il mondo, Gomorra. Roberto Saviano e Stefano Sollima hanno messo insieme un gruppo d attori poco noti ed una narrazione di ampio respiro con un linguaggio quasi universale che ha saputo conquistare, nel bene e nel male, il pubblico italiano e non solo. Gomorra parla del male e ne denuncia gli aspetti più crudi portando sullo schermo una serie di personaggi negativi che non ottengono redenzione ma solo dannazione eterna fino alla morte. Chi vuole recuperare la serie può ancora farlo visto che ci sono “solo” tre stagioni da guardare.

Gomorra St.1,3 (Box 12 Dv)
  • Fox (09/12/2018)
  • Marco D'Amore, Salvatore Esposito, Fortunato Cerlino

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.