Tutte le novità dell’EMUI 10 e lista smartphone Huawei e Honor in aggiornamento da settembre

I cambiamenti non mancano e pure la lista di telefoni supportati non è affatto esigua

38
CONDIVISIONI

Quali sono tutte le novità di EMUI 10 e quali sono dunque i cambiamenti che porterà con se l’aggiornamento dell’interfaccia software proprietaria? Quali saranno poi tutti gli smartphone Huawei e Honor che riceveranno supporto dalla nuova fatica degli sviluppatori? Al lancio della rinnovata esperienza abbiamo dedicato un apposito approfondimento in tempo reale rispetto al lancio nella giornata di ieri. Giusto è tuttavia ritornare sull’agomento con più dettagli.

Questo è l’elenco di tutte le novità previste da EMUI 10:

  • nuovo stile ben leggibile e pulito per ogni elemento della UI, l’effetto sarà quello di un magazine moderno e ordinato da fruire; i colori presentano più contrasti e i contenuti sono tutti più leggibili;
  • dark mode, ovvero la possibilità di impostare la modalità notte per la visualizzazione di ogni schermata del telefono, piuttosto che in nero in blu scuro. La funzione sarà utile per il benessere degli occhi in ambienti poco illuminati o completamente al buio;
  • arriva una funzionalità per il mirroring dello schermo dei telefoni con a bordo EMUI 10 su PC. Quanto visualizzato sullo smartphone comparirà sul computer dopo la connessione wireless trai dispositivi e si potranno utilizzare comandi come drag&drop per trascinare letteralmente i contenuti tra i device;
  • prestazioni GPU Turbo aumentate del 60%;
  • performance Turbo Link migliorata del 70% e per il nuovo sistema ROM EROFS del 20%;
  • le app di sistema risponderanno più velocemente ai comandi;
  • anche l’IA (Intelligenza Artificiale) fa un passo in avanti con una migliore integrazione a sistema;
  • consumi energetici ridotti del 6%;
  • le icone delle app sono state ridisegnate, nuovi temi e sfondi vengono introdotti.
  • EMUI 10 introduce anche HiCar, in pratica l’alter ego di Android Auto. Il sistema, per ora, è supportato da 30 produttori e attivo su 120 modelli di macchina;
  • video-chiamate in full HD tra dispositivi Huawei, non solo smartphone ma anche smart screen o gli AI speaker.

Come raccontato anche ieri, i primi smartphone Huawei in assoluto a ricevere EMUI 10 saranno i Huawei P30 e P30 Pro ai quali è riservata la beta a partire dal prossimo 8 settembre. Sempre entro la fine del prossimo mese, il passaggio riguarderà anche il Mate 20, Mate 20 Pro, Mate 20 X e Mate20 RS Porsche Design. Spazio, tra qualche settimana, anche ai dispositivi Honor 20, 20 Pro, View 20 e Magic 2 che riceveranno la stessa identica interfaccia.

Oltre agli smartphone Huawei e Honor fin qui menzionati, chi riceverà pure EMUI 10, magari in tempi un po’ più lunghi? Ecco l’ultima lista aggiornata dei dispositivi destinati al grande passo:

  • Huawei Mate 20 Lite;
  • Huawei Mate X;
  • Huawei Mate 10, 10 Pro, Porsche Design Mate 10, Porsche Design Mate RS;
  • Huawei P30 Lite;
  • Huawei P20, P20 Pro;
  • Huawei P Smart (2019) e P Smart + (2019);
  • Huawei P Smart Z;
  • Honor 20 Lite;
  • Honor 10, 10 Lite e View 10 Lite.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.