Video tributo a Luke Perry in BH90210, Jennie Garth e Tori Spelling spiegano la loro idea: “L’arte imita la vita”

Il video del tributo a Luke Perry in BH90210, ecco come il primo episodio ha ricordato il compianto interprete di Dylan McKay

2
CONDIVISIONI

Il tributo a Luke Perry in BH90210 è partito col botto. Il primo episodio del revival ha ricordato l’attore fin dalle prime scene in maniera davvero toccante. Il progetto che vede coinvolto la maggior parte del cast originale di Beverly Hills 90210, è una sorta di falso documentario in cui gli attori interpretano versioni fittizie di se stessi. Quando si riuniscono per celebrare il trentesimo anniversario dello show, il cast pensa di realizzare un revival.

Il tributo a Luke Perry in BH90210 è stato mandato in onda alla fine del primo episodio, trasmesso mercoledì notte sulla rete FOX, con uno stratagemma. Mentre Tori Spelling e Jennie Garth guardano un vecchio episodio di Beverly Hills 90210, c’è una memorabile scena in cui Brandon (Jason Priestley) dice a Dylan (Perry), “Benvenuto in paradiso.”

Per il cast era importante che l’omaggio avvenisse all’inizio della nuova serie, e a TV Guide, le due attrici hanno spiegato il perché: Volevamo davvero fare qualcosa così di punto in bianco. Ci sembrava la cosa giusta da fare.

L’arte imita la vita, questo è lo slogan che ha spinto Tori Spelling e Jennie Garth a realizzare l’omaggio in quel modo:

Il viaggio in cui ci imbarchiamo è qualcosa che abbiamo già fatto nella vita reale. Quando ci ritroviamo in quel panel, la reunion è vagamente basato su un’esperienza reale in cui anche Luke ne faceva parte. Perciò, quando il primo episodio finisce, è come se anche il viaggio insieme a lui si concludesse.

La morte di Luke Perry, ha aggiunto la Garth, avrà la sua parte nel corso di BH90210 e non verrà accantonata.

Ecco il video tributo:

L’attore inizialmente doveva apparire nel revival televisivo ma a causa dei suoi impegni con Riverdale (che viene girato a Vancouver), ha dovuto rinunciarvi. Tuttavia negli ultimi tempi, Perry stava cercando un modo per partecipare, anche per un cameo, e aveva avviato delle trattative con la co-star Brian Austin Green.

Anche Shannen Doherty non era intenzionata nel progetto, ma la morte di Luke Perry le ha fatto cambiare idea. L’attrice inoltre apparirà nel primo episodio di Riverdale 4 per rendere omaggio al compianto attore.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.