Annullato il concerto di Jovanotti a Vasto per “basse ragioni di polemica politica locale”: info sul rimborso dei biglietti

Il Jova Beach Party a Vasto non si terrà e Jovanotti scrive un post per condividere il suo dispiacere

4
CONDIVISIONI

Il concerto di Jovanotti a Vasto è stato annullato; è notizia di oggi. L’evento in programma per il prossimo 17 agosto all’Area Eventi Lungomare di Vasto (Chieti) è stato annullato. A darne comunicazione è Trident dopo un meeting per la sicurezza che si è svolto oggi presso la Prefettura di Chieti, che non ha acconsentito all’evento.

Oggi si è tenuto l’incontro tra il Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza e la Commissione provinciale di vigilanza sui locali di pubblico spettacolo al termine del quale è emerso che il Jova Beach Party non garantisce la sicurezza del pubblico, per questo motivo viene annullato.

Per il prefetto di Chieti, Giacomo Barbato, si evidenziano criticità sulla sicurezza e sulla chiusura della Statale 16 che rendono impossibile lo svolgimento dell’evento previsto per la prossima settimana per il quale erano già stati venduti i biglietti.

Jovanotti scrive un post sui social dicendosi dispiaciuto nell’apprendere la notizia della cancellazione della data di Vasto. Il suo Jova Beach Party è una grande festa lungo le spiagge della penisola ma in alcune regioni ha riscontrato difficoltà e – nel peggiore dei casi – l’evento è stato cancellato dalla programmazione. Di recente è stato sospeso anche l’evento in programma in Liguria, per motivi legati all’erosione naturale della spiaggia di Albenga che avrebbe dovuto accogliere lo show.

“Ho appena saputo che Jova Beach Party a Vasto non ci sarà. La ragione è intessuta nelle dinamiche assurde che hanno trasformato un’occasione di festa, gioia ed opportunità di sviluppo di un territorio in scontro di forze locali in bagarre”, scrive l’artista.
“Chi alla fine ha “vinto” ottenendo la cancellazione combatte una sua personale battaglia politica locale in affannosa ricerca di visibilità a buon mercato che evidentemente una cosa grande e bella come Jova Beach Party offre. Non ci sono ragioni oggettive, le centinaia di documenti prodotti non sono stati esaminati e nessun riscontro è stato dato alle migliaia di testimonianze relative alle 9 tappe già fatte. Non sono mai state interpellate le prefetture che si sono complimentate con noi per il lavoro svolto fino ad ora”, continua Jovanotti, visibilmente deluso ed amareggiato per la decisione.

Si dice quindi dispiaciuto per i vastesi e per gli oltre 30.000 fan che avevano già acquistato il biglietto, ma anche per tutti gli albergatori, ristoratori e commercianti della zona che perdono l’occasione di accogliere 30.000 turisti per “basse ragioni di polemica politica locale”.

A Vasto ha vinto il fronte del NO, quello di cui l’Italia è pervasa. Quello che rende il Paese immobile e fa in modo che il “sommerso” resti sommerso nell’interesse di molti . JBP è un luogo sicuro, la sicurezza è sempre stata al primo posto, ma a Vasto non hanno voluto verificare. A Vasto la commissione ha detto NO, a prescindere. In Italia a volte le cose vanno così”.

A breve i dettagli sul rimborso dei biglietti.

Le prossime date del Jova Beach Party:

10 agosto Roccella Jonica, Area Natura Village
13 agosto Policoro, Spiaggia Torre Mozza – Marinagri – Aquarius
17 agosto Vasto, Area Eventi Lungomare – ANNULLATA
20 agosto Lido degli Estensi, Arenile – Porto Canale
24 agosto Marebbe (Bz) , Cima Plan de Corones (2.275 m)
28 agosto Lignano Sabbiadoro, Spiaggia Bell’Italia
31 agosto Viareggio, Spiaggia Muraglione

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.