I messaggi del cast di Skam Italia dopo la cancellazione della serie: “Non può finire cosí”

C'è molto rammarico nelle parole degli attori di Skam Italia, mentre si cerca di capire il motivo per cui la serie è stata cancellata

21
CONDIVISIONI

Shock e rammarico, questi sono i sentimenti del cast di Skam Italia all’indomani dell’annuncio che la serie non sarebbe tornata per una quarta stagione. Una scelta presa improvvisamente da TIMVision, che già da diversi aveva fatto infuriare i fan. Dopo aver acquistato in esclusiva i diritti della serie fenomeno dell’anno, la piattaforma tardava ad annunciare il rinnovo. La produzione di Skam Italia sembrava però fiduciosa, pertanto mancava solo il via libera per le riprese. Almeno fino a quando nella giornata di ieri il regista e sceneggiatore Ludovico Bessegato ha annunciato che Skam Italia sarebbe terminata con la terza stagione.

Mentre si cerca di capire il motivo per cui la serie non è stata rinnovata, la piattaforma è uscita dalla co-produzione de L’Amica Geniale, segno che c’è aria di cambiamento in casa TIMVision. Se i fan fanno sentire la propria voce attraverso i social, il cast di Skam Italia si affida a Instagram per esprimere il proprio risentimento.

Benedetta Gargari, protagonista della terza stagione nel ruolo di Eleonora, sottolinea l’importanza che la serie ha avuto nella sua vita: Nulla mi aveva cambiato come Skam. E poi i ringraziamenti per Bessegato che “aveva creduto in me”. La forza della serie sta nel legame d’amicizia che si è creato tra tutti gli attori: Le canzoni che non riesco ad ascoltare senza piangere. Gli occhi di ognuno di loro che rimarranno nel mio cuore per sempre. Il freddo, il caldo, le lacrime, le litigate perché non ho un bel carattere e spesso non vengo capita e i sorrisi che non mi hanno fatto sentire sola. Posso solo dirvi grazie.

Beatrice Bruschi doveva essere la protagonista della quarta stagione e, attraverso la storia di Sana, si sarebbe affrontata la tematica dei musulmani in Italia. Una trama che l’attrice e Bessegato avevano molto a cuore. Non pensavo sarebbe finita così, ma è successo. Questa serie mi ha dato tanto, in molte occasioni della mia vita, spiega Beatrice, e poi continua: Sarebbe stato bellissimo poter dare una voce a Sana, poter parlare di un argomento mai trattato che meritava di essere trattato.

E infine l’ambigua storia su Instagram di Giancarlo Commare (l’Edoardo della serie), che potrebbe alludere a qualcos’altro in atto per Skam Italia, forse un modo per salvare la serie?

In ogni caso la protesta dei fan e del cast non finisce qui; sono già state avviate petizione per chiedere ad altre piattaforme italiane di salvare Skam Italia. Perché non può finire così.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.