Chicago P.D. 5 e Chicago Fire 6 in una corsa contro il tempo: la #OneChicago su Italia1 con il crossover dell’8 agosto

La One Chicago si sposta su Italia1 con i nuovi episodi di Chicago PD 5 e Chicago Fire 6

Appuntamento da non perdere questa sera su Italia1 dove Chicago P.D. 5 e Chicago Fire 6 si ritroveranno per una #OneChicago ad alta tensione. Due squadre pronte ad una corsa contro il tempo contro un serial killer che farà di tutto per portare a termine il suo piano iniziato con un’esplosione negli studi televisivi durante una diretta.

Ad aprire le danze ci penserà Chicago P.D. 5 che lancerà il suo episodio numero 16 dal titolo “Profili” in cui proprio Trudy si trova in televisione a parlare del corpo di polizia di Chicago quando una bomba esplode in diretta con un unico obiettivo, almeno sembra, Sheri, una giornalista. Proprio per questo i primi sospetti ricadono su un collega, Eric Mitchel, ma quando gli agenti si recano a casa sua lo vedono letteralmente saltare in aria davanti ai loro occhi. A quel punto devono ricercare una persona che abbia legami con entrambe le vittime ed è per questo che viene fuori il nome di un uomo che sembra sparito nel nulla, Larry Shepard.

L’unico legame è un ricettatore, George Lehr, e per metterlo alle strette Voight chiede aiuto a Boden e ai suoi uomini.

Qui entra in gioco Chicago Fire 6 con l’episodio numero 13 dal titolo “Nascondigli” in cui, lavorando per rintracciare un sospetto di bombardamento, Voight e Antonio si incontrano con il capo Boden che accetta di mandare Dawson e Brett sotto copertura. Mentre proseguono le indagini, Boden, Casey e Severide prestano la loro competenza specializzata nelle indagini.

Ecco il promo del crossover:

L’appuntamento con Chicago Fire 6 è fissato per la prossima settimana, il 13 agosto, con ben tre episodi mentre il giorno di Ferragosto, sempre giovedì, salvo cambiamenti, toccherà a Chicago P.D. 5 con altri tre episodi ad un passo dal gran finale previsto, rispettivamente, per il 27 e il 29 agosto.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.