Looking For America, Lana Del Rey canta il sogno di Stati Uniti senza armi (video e testo)

Dopo le stragi di massa in Texas ed Ohio con Looking for America Lana del Rey canta per le vittime del terrorismo auspicando un Paese senza armi

Non è mai stata attivamente impegnata in campo politico a differenza di molte altre colleghe, ma con Looking For America Lana Del Rey ha voluto rendere partecipe il pubblico del suo dolore per l’escalation di terrore che ha travolto gli Stati Uniti negli ultimi giorni e manifestare la sua contrarietà ad una politica della libera circolazione delle armi.

Lo ha fatto a modo suo, componendo una canzone sull’onda emotiva delle stragi di El Paso, città del Texas al confine con il Messico, e Dayton, nell’Ohio, in cui sono morte 30 persone, successive a quella ad un festival gastronomico in California con altri 4 morti.

Se Rihanna ha scritto un messaggio rivolgendosi direttamente al presidente Donald Trump per contestarne le politiche su armi, sicurezza e immigrazione, Lana Del Rey ha preferito esprimersi con la musica. E ha composto in poche ore un brano con Jack Antonoff, il produttore discografico con cui ha realizzato il nuovo album di inediti Norman Fucking Rockwell! in uscita il prossimo 30 agosto.

Pubblicando un video Instagram in cui esegue la canzone, la popstar ha spiegato di averla composta molto rapidamente e di sentire il bisogno di condividerla col suo pubblico senza essere tacciata di voler fare proclami politici, ma semplicemente per manifestare il turbamento di fronte agli attentati che hanno fatto decine di morti innocenti negli ultimi giorni.

Sono tornata presto da Montecito con mio fratello questa mattina e ho chiesto a Jack Antonoff di venire in città perché avevo in mente una canzone che volevo scrivere. So bene che non sono un politico e non sto cercando di scusarmi per il fatto di avere un’opinione, ma alla luce di tutte le sparatorie di massa e di quello che è successo negli ultimi giorni che mi ha davvero colpito nel profondo, volevo solo pubblicare questo video che la nostra ingegnera Laura ha filmato 20 minuti fa. Spero che vi piaccia.

Il brano prende spunto proprio da un viaggio tra le maggiori città americane e nel suo ritornello auspica il cambiamento di quel Paese, una nuova “versione di America, una senza la pistola, dove la bandiera può volare liberamente, nessuna bomba nel cielo, solo fuochi d’artificio“.

Ecco il testo e la traduzione del brano.

Took a trip to San Francisco
All our friends said we would jive
Didn’t  work, so I left for Fresno
It was quite a scenic drive
Pulled over to watch the children in the park
Used  to only worry about them after dark

I’m  still looking for my own version of America
One without the gun, where the flag can freely fly
No  bombs in the sky, only fireworks when you and I collide
It’s just a dream I had in mind
It’s just a dream I had in mind
It’s just a dream I had in mind

Took  a flight to New York City
I miss that Hudson River line
Took the train back to Lake Placid
That’s another space and time
Where we used to go to drive-ins and listen to the blues
So many things that I think twice about before I do, yeah


I’m still looking for my own version of America
One without the gun, where the flag can freely fly
No bombs in the sky, only fireworks when you and I collide
It’s just a dream I had in mind
It’s just a dream I had in mind
It’s just a dream I had in mind

Cercando l’America

Abbiamo fatto un viaggio a San Francisco. 
Tutti i nostri amici hanno detto che non sarebbe valsa la pena,
quindi sono partita per Fresno. 
È stato un bel viaggio panoramico.
Mi sono fermata a guardare i bambini nel parco.
Mi preoccupavo solo di loro dopo il tramonto

Sto ancora cercando la mia versione di America 
Una senza la pistola, dove la bandiera può volare liberamente 
Nessuna bomba nel cielo, solo fuochi d’artificio quando io e te ci scontriamo 
È solo un sogno 
È solo un sogno
È solo un sogno che avevo in mente 
È solo un sogno che avevo in mente

Ho preso un volo per New York City 
Mi manca quell’orizzonte del fiume Hudson 
Ho preso il treno per tornare a Lake Placid 
Questo è un altro spazio e tempo
In cui eravamo soliti andare per i drive-in e ascoltare il blues 
Penso due volte a così tante cose prima di farle, sì

Sto ancora cercando la mia versione di America 
Una senza la pistola, dove la bandiera può volare liberamente 
Nessuna bomba nel cielo, solo fuochi d’artificio quando io e te ci scontriamo 
È solo un sogno 
È solo un sogno
È solo un sogno che avevo in mente 
È solo un sogno che avevo in mente

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.