Un salto temporale in Lucifer 5 su Netflix? L’ultima stagione tra un episodio musicale e il ritorno di Eve

Gli showrunners parlano di Lucifer 5 e anticipano l'ultima stagione tra l'episodio musicale e il possibile ritorno di Eve

322
CONDIVISIONI

Gli Joe Henderson e Ildy Modrovich hanno le idee chiare su Lucifer 5 e su come si concluderà la storia del diavolo interpretato da Tom Ellis. Con la quarta stagione approdata su Netflix, la serie è rinata, dando un tocco di freschezza e originalità. Rinnovata per il quinto e ultimo capitolo, Lucifer 5 avrà 16 episodi per chiudere degnamente la storia. Intervistati da TV Insider, il duo di showrunners ha parlato di ciò che potremo aspettarci. A cominciare dal ritorno di Eve.

Non è un segreto che Ildy e Joe apprezzino il lavoro svolto da Inbar Lavi nella quarta stagione. Per questo hanno lasciato le porte aperte a un suo eventuale ritorno. Resta da capire in che modo la peccatrice originale si insinuerà nella storyline.

Nella quarta stagione, Lucifer ha continuato a lottare con la sua natura, e anche Dan si è fatto un esame di coscienza. La morte di Charlotte lo ha sconvolto, incolpando Lucifer di tutto. Joe e Ildy volevano esplorare questo lato, così come quello di Ella. Il medico forense ha momentaneamente perso la fede, ma ora, assicurano, l’ha ritrovata: Era divertente guardarla mentre esplorava ciò che la fede significava per lei, finché ha realizzato che Dio non è responsabile per tutte le cose cattive del mondo, ma noi sì. Ci aiuta solo ad affrontarle.

Questa tematica ha permesso alla serie di affrontare un contesto sociale ben più ampio. Dopo essere diventato genitore, Amenadiel ha preso sul serio questo nuovo compito, cercando di proteggere suo figlio e Linda da commenti razzisti. Gli showrunners spiegano di aver parlato con DB Woodside e Lesley-Ann per capire in che modo affrontare l’argomento, basandosi anche sulle loro esperienze personali.

Per quanto riguarda l’atteso episodio musicale, i fan non devono sperarci molto. Nella quarta stagione c’è stata una sequenza semi-onirica in cui Lucifer festeggiava la sua natura, ballando al distretto sulle note di I’m Alright di Kenny Loggins. L’idea iniziale funzionava, ma alla fine Henderson ha fatto marcia indietro.

La stagione si è conclusa con Lucifer che lasciava Chloe per tornare all’Inferno, così da poter evitare un’altra invasione demoniaca a Los Angeles, come predetto dalla profezia. In Lucifer 5, la detective lo perdonerà per averlo lasciato (di nuovo)? Ildy e Joe hanno anticipato che, prima o poi, il diavolo scenderà di nuovo tra i comuni mortali, ma potrebbe volerci un po’ per abituarsi al suo ritorno: Chi lo sa cosa succede quando mandi un alcolista in un negozio di liquori e poi gli dici di starci per 20 anni!

La risposta apre un varco a mille interpretazioni, tra cui la più plausibile riguarderebbe un salto temporale. Il tempo è relativo; nelle dimensioni demoniache e celestiali scorre in maniera differente, per cui gli ipotetici 20 anni suggeriti dagli showrunners potrebbero voler dire che in realtà sulla Terra sono passati 2 anni.

Le prime quattro stagioni di Lucifer sono disponibili su Netflix. L’ultima stagione arriverà il prossimo anno.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.