Fumata nera per il bando concorso MiBAC: ipotesi uscita tra agosto e settembre

Silenzio assordante da parte del Ministero, cosa ci attende nel prosieguo dell'estate

169
CONDIVISIONI

Niente da fare, il bando di concorso MiBAC atteso entro oggi 31 luglio non ha fatto finora capolino sul sito del Ministero né altrove (e difficilmente lo specifico passaggio avverrà entro la serata di oggi). Sebbene l’appuntamento odierno per il via alla selezione pubbliche era stato indicato ufficialmente come quello definitivo per la pubblicazione di tutte le informazioni del caso, c’è decisamente da rimanere a bocca asciutta in questo momento.

In un nostro precedente approfondimento sul bando di concorso Mibac per  1.052 addetti alla vigilanza e all’accoglienza per la II area funzionale era stata confermata proprio la data odierna come quella limite per la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del documento. In realtà, proprio in Gazzetta, la serie speciale Concorsi è in uscita ogni martedì o venerdì, dunque il passo in avanti era appunto atteso nella giornata di ieri. Mancando totalmente qualsiasi accenno alla selezione pubblica, si aprono almeno due strade per il via alla procedura: entrambe rappresenterebbero un ritardo ma in un primo caso, meno grave, in un secondo, ben vistoso.

Nonostante da domani parta il mese di agosto, la speranza è che il bando di concorso MiBAC trovi posto sulla Gazzetta Ufficiale di questo venerdì 3 agosto. Giunti a questo punto e in presenza di nessuna comunicazione del Ministero (in realtà) le speranze sono molto poche. Più probabile, anche se non ufficiale, è l’ipotesi che lo stesso bando sia rimandato al mese di settembre e dunque eventuali prove preselettive non comincino prima di ottobre.

A proposito di prove preselettive previste dal bando di concorso MiBAC. Non essendo chiara la presenza di una banca dati utile alla selezione, sarebbe il caso comunque di iniziare a studiare le materie oggetto dell’esame. Quelle ufficiali non sono ancora note ma il sindacato UIL per la sezione specifica dei Beni Culturali ha provato ad avanzare delle ipotesi al riguardo, sulla base delle selezioni degli anni passati. Di certo, nella prova, non mancheranno quiz di logica, cultura generale, sul Codice dei Beni culturali e del paesaggio, sulla sicurezza sui luoghi di lavoro, sul diritto amministrativo e ancora sull’ordinamento del Mibac, la lingua inglese
e l’informatica
.

Per restare sempre aggiornato, aggiungi ai tuoi contatti su smartphone il numero 3770203990 e invia un messaggio WhatsApp con testo “NEWS”. Il servizio è completamente gratuito! In qualsiasi momento sarà possibile disdirlo inviando un messaggio con testo “STOP NEWS” allo stesso numero.

Commenti (1):

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.