Arriva il trailer di Us+Them di Roger Waters, presto in anteprima al Festival del Cinema di Venezia

Il trailer di Us+Them di Roger Waters anticipa l'arrivo del film-concerto in Laguna

4
CONDIVISIONI

Il trailer di Us+Them di Roger Waters anticipa il ritorno dei Pink Floyd a Venezia dopo 30 anni. Potrebbe essere questa la chiave di lettura per molti sognatori e fan del gruppo di Wish You Were Here, che tornerà a far sentire la propria musica attraverso il film concerto che il suo ex bassista porterà in anteprima al Festival del Cinema di Venezia ma fuori concorso.

La prima, in Italia, è attesa per il 7 ottobre e con spettacoli che si prolungheranno per i due giorni a seguire, secondo come ha voluto la distribuzione affidata a Nexo Digital, con la proiezione della pellicola in 60 paesi in circa 2500 sale.

Il trailer raccoglie tutti i messaggi che l’artista ha voluto inserire nei concerti che ha tenuto nella scorsa annata per il supporto del suo ultimo album e che ha portato anche in Italia, con date organizzate nei palasport ma anche in arene all’aperto nell’estate 2018.

La regia è affidata a Sean Evans, con la prima proiezione prevista per la prossima edizione del cinema di Venezia che si terrà dal 28 agosto al 7 settembre prossimi e a 30 anni da quel memorabile concerto che i Pink Floyd tennero in Laguna.

I biglietti per assistere allo spettacolo al cinema possono essere acquistati presso le casse delle sale che espongono la pellicola in cartellone oppure anche online sul sito ufficiale di Nexo Digital.

Il film racchiuderà tutto quello che è accaduto sul palco durante le date che Roger Waters ha organizzato per Us+Them, compresi i sensazionali effetti speciali che ha pensato per rendere ancora più completo lo show con il quale non ha voluto lasciare niente al caso.

I numerosi fan che hanno partecipato all’evento potranno quindi rivivere tutte le emozioni del concerto attraverso il film che Roger Waters ha curato personalmente insieme al regista della pellicola dedicata all’ultimo tour.

Di seguito, il trailer ufficiale.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.