Prelievi bancomat a rischio nei giorni 1 e 2 agosto: perché lo sciopero?

Decisamente difficoltosi gli approvvigionamenti di contanti nei prossimi giorni, portavalori in sommossa.

31
CONDIVISIONI

Informazione di servizio fondamentale: i prelievi bancomat a rischio nei giorni 1 e 2 agosto sono reali e non sono affatto una bufala. Uno specifico sciopero previsto proprio per i primi due giorni del mese imminente metterà decisamente in affanno la disponibilità di liquidi da parte delle banche e dunque renderà impossibile o quasi) l’approvvigionamento di contanti agli sportelli automatici e forse anche all’interno degli istituti finanziari.

Perché i prelievi bancomat sono a richio proprio con l’inizio del prossimo mese estivo? In programma c’è lo  sciopero dei portavalori, ossia degli addetti alla vigilanza privata o anche ai servizi fiduciari che si occupano di portare denaro contante in banca. L’iniziativa è stata pianificata con lo scopo di creare effettivamente disagi alle banche nell’ottica di accendere i riflettori sulla necessità di rinnovare il contratto di lavoro dello specifico settore, oramai scaduto dal lontano 2015.

Come ogni sciopero che si rispetti, anche quello che metterà a rischio i prelievi bancomat avrà le sue conseguenze più disastrose sull’utenza finale. La richiesta di contanti presso gli sportelli automatici sarà certamente difficoltosa o addirittura impossibile se non ci sarà disponibilità di liquidi. Allo stesso tempo, La stessa operazione potrà essere pure difficile presso gli sportelli fisici delle banche, mancando anche in questo caso soldi in cassa da poter consegnare agli utenti.

I prelievi bancomat a rischio tra soli 2 giorni costituiscono di certo un disagio per tutti ma molto di più per una determinata categoria di popolazione, ossia gli anziani. Proprio nei primi due giorni del mese di agosto come nei precedenti, sono in erogazione le pensioni e proprio la comunissima operazione potrebbe essere messa a rischio dalla mobilitazione dei portavalori. Se possibile dunque e per evitare file interminabili agli sportelli automatici e non, l’ideale sarebbe posticipare il ritiro all’inizio della settimana prossima quando di certo la situazione sarà ritornata alla normalità.

Per restare sempre aggiornato, aggiungi ai tuoi contatti su smartphone il numero 3770203990 e invia un messaggio WhatsApp con testo “NEWS”. Il servizio è completamente gratuito! In qualsiasi momento sarà possibile disdirlo inviando un messaggio con testo “STOP NEWS” allo stesso numero.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.