The Handmaid’s Tale 4 ci sarà, Hulu annuncia il rinnovo prima ancora del finale di stagione

A poco più di tre settimane dalla conclusione della terza stagione arriva l'annuncio ufficiale della piattaforma

48
CONDIVISIONI

Sia benedetto il frutto: The Handmaid’s Tale 4 si farà. Il rinnovo della serie distopica, ispirata nella sua prima stagione all’omonimo romanzo di Margaret Atwood, è arrivato con più di tre settimane d’anticipo rispetto alla conclusione della terza stagione.

Proprio l’andamento altalenante di quest’ultima stagione – giunta al decimo episodio – e le reazioni difformi da parte di critica e pubblico avevano lasciato qualche dubbio sulla volontà di Hulu di proseguire la corsa, eppure pare che la piattaforma continui a nutrire fiducia nel progetto.

Lodata al debutto per la grande attualità dei temi trattati, The Handmaid’s Tale è il racconto di un’ancella – Offred, poi Ofjoseph – e della sua vita in catene nel regime distopico di Gilead, sorto dalle ceneri degli ex Stati Uniti.

Il rinnovo per la seconda e poi per la terza stagione ha permesso allo showrunner Bruce Miller e ai produttori esecutivi Warren Littlefield, Daniel Wilson, Fran Sears, Ilene Chaiken, Elisabeth Moss, Eric Tuchman, John Weber, Sheila Hockin e Frank Siracusa di espandere gli orizzonti della serie ed esplorare più in profondità l’universo di tutti i soggetti stretti nelle maglie del regime, porgendo però il fianco a critiche sulla validità dei nuovi episodi.

Questi ultimi, infatti, sono stati considerati spesso insopportabilmente crudeli o talvolta ripetitivi e inconcludenti. I dubbi sull’effettiva capacità della serie di trovare qualcosa di nuovo da dire lasciano però il tempo che trovano. I più recenti episodi della terza stagione, infatti, dimostrano la volontà degli autori di affrontare a muso duro il regime di Gilead e dare a June e alle altre ancelle la concreta possibilità di rovesciarlo o almeno provare a farlo.

In attesa di ulteriori dettagli sulla produzione di The Handmaid’s Tale 4 è lecito aspettarsi che la serie confermi il cast originale, composto da Elisabeth Moss, Joseph Fiennes, Yvonne Strahovski, Alexis Bledel, Madeline Brewer, Ann Dowd, O.T. Fagbenle, Max Minghella e Samira Wiley.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.