Nuovi costi per i clienti Vodafone che non ricaricano in tempo da oggi 27 luglio

Chi resta senza soldi associati alla SIm è avvisato: da fine luglio spese aggiuntive ma controllabili

12
CONDIVISIONI

Se non sono rimodulazioni vere e proprie, si tratta comunque di nuovi costi Vodafone aggiuntivi per i clienti di rete mobile ricaricabili in vigore da oggi 27 luglio. Un boccone amaro del tutto nuovo da dover ingoiare in questa calda estate di modifiche unilaterali del contratto per questo operatore.

I costi per i clienti Vodafone aumentano proprio in questa ultima parte di luglio secondo le seguenti modalità e come riportato da tempo sulla sezione del sito dell’operatore Vodafone Informa. In pratica, chi dimenticherà di ricaricare il proprio numero telefonico e non avrà abbastanza credito per rinnovare l’offerta mensile, vedrà addebitati a suo nome 0,99 centesimi ogni 24 ore per continuare a navigare in internet in maniera illimitata e pure per chiamare chiunque in Italia.

Questo tipo di approccio è stato introdotto in realtà nel mese di aprile, come sottolineano anche i colleghi di Mondomobileweb ma, fino ad ora, il costo di 98 centesimi copriva le spese di connessione e chiamate illimitate per 48 ore, terminate le quali l’unica soluzione possibile era appunto fare una ricarica. Ad oggi 27 luglio invece, le cose cambiano: il costo è raddoppiato fino a 1,99 euro per due giorni (in pratica 0,98 centesimi per ogni 24 ore di servizio).

I nuovi costi per i clienti Vodafone saranno addebitati sul conto telefonico del “moroso” ed effettivamente scalati solo nel momento in cui si effettuerà la ricarica della scheda telefonica.

In sostanza dunque non possiamo certo sottovalutare come, a partire da quest’oggi, nuovi costi per i clienti Vodafone siano stati previsti, almeno per tutti coloro che sono decisamente distratti e dunque non attenti al credito residuo al rinnovo della loro offerta (se sufficiente o meno per riattivate il proprio piano). Il consiglio è dunque quello di prestare attenzione alle informazioni legate alla numerazione, semplicemente per evitare una spesa indesiderata in più.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.