Tornano minacciose anche le truffe Wind Tre: i due operatori ci avvertono su come riconoscerle

Alcune dritte per non andare incontro a minacce a fine luglio, grazie agli annunci dei due operatori

19
CONDIVISIONI

Periodo ricco di insidie quello che stiamo vivendo sul fronte delle truffe Wind Tre, con alcune comunicazioni che a quanto pare stanno diventando virali e che al contempo mettono seriamente in discussione la sicurezza degli utenti. Cerchiamo dunque di capire come stiano le cose oggi 26 luglio per le potenziali vittime, a poche ore di distanza da una minaccia simile trattata da Vodafone come avrete notato dal nostro approfondimento di giovedì. In questo caso, la nota ufficiale dei brand coinvolti è stata ancora più esplicita.

Secondo quanto raccolto fino a questo momento, le potenziali truffe Wind Tre sono molteplici e, ad esempio, potrebbero palesarsi davanti ai nostri occhi come finti sondaggi e concorsi (vedere per credere l’eventualità di vincere un Samsung Galaxy S9 ad 1 euro), fino ad arrivare ad un caso del tutto simile a quello di Vodafone. In questo caso ci si riferisce a quelle comunicazioni nelle quali gli utenti vengono rimandati ad una pagina di soggetti terzi, dove vengono richiesti dati personali.

Emblematica a tal proposito la comunicazione ufficiale e congiunta dei due operatori, riportata anche da Mondomobileweb, con cui è stato lanciato un monito a tutti sulle potenziali truffe Wind Tre di fine luglio, che ovviamente vedono i due operatori del tutto privi di colpe. Fondamentalmente, le due compagnie telefoniche ritengono che sia stato utilizzato il loro brand name per promuovere una serie di finti concorsi, con il chiaro intento di estorcere dati personali sensibili agli utenti. Si ricorda a tal proposito che ogni promozione viene veicolata solo all’interno dei siti ufficiali, vale a dire www.tre.it e www.wind.it.

Staremo a vedere se gli avvisi giunti dai vari operatori avranno gli effetti sperati, ma di sicuro ad oggi le potenziali truffe Wind Tre rappresentano un problema per gli utenti italiani, come nel caso di Vodafone del resto.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.