Per settembre il Samsung Galaxy Fold: modiche apportate e dubbi per l’Italia

Sarà settembre il mese del Samsung Galaxy Fold: il device è finalmente pronto a colpire gli scaffali

1
CONDIVISIONI

Ritorna al centro della scena il Samsung Galaxy Fold, annunciato lo scorso febbraio e finora non ancora lanciato per via dei problemi sopraggiunti in seguito all’invio dei primi simple alla stampa. Stando a quanto riportato da ‘news.samsung.com‘, il device prenderà ad essere distribuito a settembre, e mostrato per intero probabilmente a margine dell’IFA 2019 di Berlino.

Il produttore asiatico ha riservato diverso tempo al lavoro di ottimizzazione, al fine di migliorare il design del prodotto, permettendogli di superare rigidi test successivi. L’Infinity Flex Display appare adesso molto più resistente per via dello strato protettivo, opportunatamente esteso alle aree interessate (oltre la cornice). In questo modo è stata chiarita, oltre ogni ragionevole dubbio, che è parte integrante dello schermo, e che quindi non deve essere rimossa (come invece era stato fatto dai recensori lo scorso aprile).

La fonte ha anche parlato dell’aggiunta di una serie di protezioni per negare l’accesso alla polvere nelle parti superiori ed inferiori della cerniera. La struttura complessiva è stata rinforzata con delle lastre di metallo collocate al di sotto dello schermo pieghevole, così da evitare che corpi estranei possano arrecare danno al pannello, anche dall’interno. L’azienda ha anche diminuito lo spazio che intercorre tra la cerniera ed il corpo del dispositivo.

Non c’è una data precisa per il lancio commerciale del Samsung Galaxy Fold: ieri abbiamo anche ipotizzato, per l’eliminazione di alcuni firmware, il device possa essere lanciato in un primo momento solo in alcuni mercati selezionati, quelli potenzialmente più forti, anche se siamo in presenza di supposizioni, che potrebbero anche non essere confermate. Per adesso basti pensare che il Samsung Galaxy Fold verrà messo in vendita a partire da settembre, e che la situazione è finalmente in dirittura d’arrivo dopo tanti mesi di attesa.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.