L’interprete del personaggio ucciso in Veronica Mars 4 sull’addio alla serie e “la fine del dramma adolescenziale”

Veronica Mars 4 si è conclusa all'insegna della tragedia: parla l'interprete che lascia il cast

2
CONDIVISIONI

Il debutto di Veronica Mars 4 in streaming su Hulu è stato accompagnato dalle polemiche per quel finale shock con una perdita umana molto importante tra i personaggi della serie originale.

ATTENZIONE SPOILER!

Il revival prodotto e distribuito da Hulu si conclude con un addio straziante, che certamente è destinato a dividere il pubblico, ma che il creatore Rob Thomas ha ritenuto essenziale per dare un impulso ad un’eventuale quinta stagione della serie, voluta anche dalla protagonista Kristen Bell.

Con l’obiettivo di raccontare una nuova fase della vita della Mars e tagliare i ponti con la sua adolescenza raccontata nelle prime tre stagioni, il finale di Veronica Mars 4 vede la mote di Logan, con cui intanto la protagonista si è sposata con una tenera cerimonia in tribunale.

Jason Dohring dice così addio alla serie, suo malgrado. A Tvguide, l’interprete di Logan ha spiegato di aver appreso dal creatore Rob Thomas sin dall’inizio della lavorazione del revival quale sarebbe stata la sorte del suo personaggio. E di non averla presa benissimo, almeno all’inizio, prima di ragionarci su cercando di comprendere il punto di vista del produttore e sceneggiatore di Veronica Mars.

Mi ha raccontato l’intera storia e alla fine della conversazione dice “E Logan viene ucciso nell’esplosione”. Ho pensato tipo: “Oh mio Dio”. Poi per tre giorni ho avuto una sensazione di vuoto dentro. Quando Rob all’inizio mi ha detto, è stata davvero una cosa forte perché mi ha fatto ragionare. Facendo un passo indietro e assumendo il punto di vista del produttore, lo capisco davvero. Ha detto che volevamo eliminare il dramma adolescenziale dello spettacolo, la relazione tira e molla che abbiamo visitato alcune volte durante lo spettacolo e il film. Mi ha detto che quando Veronica perde qualcuno, la senti davvero vicina. Questo la preparerà in un modo davvero fantastico forse anche per uscire da Neptune e ricominciare la sua vita in un nuovo posto, ed essere più determinata che mai, pur essendo più in difficoltà che mai. La grinta che ha, la renderà molto forte in questa nuova avventura.

Per l’attore la storia di Veronica e Logan, tra alti e bassi, è stata comunque un grande amore, che non viene sminuito affatto dalla straziante morte di lui alla fine della quarta stagione.

Penso che sia stata una storia d’amore degna di essere vissuta. Era instabile, romantica. Penso che ne abbiamo interpretato tutti gli aspetti: il divertimento, la bellezza ed è stato semplicemente meraviglioso. [Kristen Bell] è un’attrice meravigliosa e lavorare con lei ha reso divertente essere lì e fare quelle scene. Sono molto grato.

A differenza dello showrunner Rob Thomas – che ha dato per certa ed irreversibile la sorte di Logan – Dohring pensa che il suo personaggio “sia morto” davvero, ma anche che “si possano sempre riportare le persone in vita in vari modi“.

Lo scopo, per Thomas, era quello di aprire un nuovo capitolo della vita di Veronica e non appiattirla su una vita matrimoniale, in vista di una eventuale quinta stagione: la sua è stata una scommessa sul rinnovo della serie. Se dovesse arrivare un nuovo amore per Veronica, Dohring si augura che sia “qualcuno acuto, spiritoso, professionale e che si preoccupi per lei” o – in caso si rifacesse viva qualche vecchia fiamma come Leo o Piz – che Veronica scelga “quel che la rende più felice“.

Veronica Mars s1 - s3 + Movie - Exclusiva Amazon (19 DVD)
  • WARNER BROS (07/16/2018)
  • Kristen Bell, Percy Daggs III

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.