Al via le riprese di Bella da Morire: Cristiana Capotondi sarà l’ispettrice Eva Cantini per Rai1

Bella da Morire, una trama già sentita ma sicuramente la coppia Cristiana Capotondi-Matteo Martari convincerà il pubblico

1
CONDIVISIONI

La Rai è sempre alle prese con nuovi progetti e “cantieri” aperti e le novità oggi riguardano l’inizio delle riprese di Bella da Morire, il giallo in 4 serate che vede Cristiana Capotondi nei panni della protagonista. La serie scritta da Filippo Gravino, Flaminia Gressi e Davide Serino vedrà la produzione di Cattleya e Rai Fiction mentre la regia sarà affidata ad Andrea Molaioli.

Nel cast di Bella da Morire, oltre alla protagonista Cristiana Capotondi, ci saranno anche Matteo Martari, Lucrezia Lante della Rovere, Margherita Laterza, Benedetta Cimatti, Gigio Alberti, Elena Radonicich, Paolo Sassanelli, Anna Ferruzzo, Fausto Maria Sciarappa e Denis Fasolo.

View this post on Instagram

#fotodalset📸🎬 La piccola Giulia Patrignani insieme alla bellissima @cristianacapotondi sul set di "Bella da morire". La fiction, per la regia di Andrea Molaioli, è una delle novità annunciate ufficialmente all'inizio di luglio nel corso della presentazione dei palinsesti RAI a Milano per la stagione televisiva 2019/2020. Si tratta di una fiction in quattro puntate di genere giallo la cui trama ruoterà intorno al personaggio di Eva Cantini, ispettrice di polizia, che viene chiamata a indagare sulla morte di Gioia Scuderi, la ragazza più bella e desiderata del paese, che viene trovata appunto senza vita in fondo al lago. La nostra Giulia vestirà i panni di Camilla Bonsini. Per il momento non possiamo svelarvi altro! 😉 . #actorslife🎬 #castingagent #castingagency #agenziaattori #agenziaattoriroma #roma #recitazione #recitazionecinematografica🎬 #accademiasergiomartinelli #mondoartisticoroma #workshop #corsirecitazione #corsirecitazioneroma #studiaconnoi😎 #studioemmeofficial #followus👑

A post shared by STUDIO EMME OFFICIAL (@studioemmeofficial) on

I primi dettagli sulla trama li ha rivelati proprio la Rai in un comunicato rilasciato durante la presentazione dei palinsesti qualche settimana fa. Secondo quanto si legge, Cristiana Capotondi sarà chiamata a vestire i panni di Eva Cantini, ispettrice di polizia, donna forte che, per paura di soffrire, vive la vita sempre all’attacco. Al centro del suo nuovo caso c’è il ritrovamento del cadavere della giovane Gioia Scuderi, la più bella ragazza del paese.

Manco a dirlo il cadavere sarà ritrovato in fondo ad un lago e questo apre alla possibilità che la serie sia paragonata ad altri show già visti e rivisti ma che, fino al passato recente, hanno funzionato. Al caso lavoreranno insieme tre donne, ovvero Eva, il magistrato e il medico legale, proprio per cercare di dare giustizia alla ragazza con l’unica colpa di voler essere amata.

Al caso da seguire si aggiungeranno poi segreti, rivelazioni e relazioni visto che la stessa Eva, per la prima volta si troverà a provare dei sentimenti per un uomo che non è proprio quello che lei immagina. La Rai ha rivelato:

“Sarà un’indagine che esplora e scardina i pregiudizi e le convinzioni comuni, a partire da quelli della sua protagonista”.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.