Tre nuove serie spagnole su Amazon Prime Video nel 2020: Jaime Lorente di Elite sarà El Cid

Annunciate tre nuove serie spagnole su Amazon Prime Video in arrivo nel 2020, tra cui El Cid con protagonista Jaime Lorente di Elite e La Casa di Carta

1
CONDIVISIONI

Nel 2020 debutteranno tre nuove serie spagnole su Amazon Prime Video: l’annuncio del colosso dello streaming, che alza così l’asticella della sfida al più popolare Netflix, dimostra ancora una volta l’interesse dei produttori del settore audiovisivo per il mercato iberico ed europeo in generale.

In particolare Amazon ha annunciato tre titoli che arriveranno nel suo catalogo il prossimo anno: si tratta di tre produzioni originali spagnole, di cui sono stati divulgati i primi dettagli.

In primis, c’è un titolo che vanta la presenza nel cast di Jaime Lorente, star di due serie spagnole di grande successo su Netflix, Elite e La Casa di Carta: sarà il protagonista della serie di ambientazione storica El Cid, che si propone di diventare la più grande mai realizzata in castigliano ed è un progetto molto ambizioso. Lorente interpreterà Rodrigo Díaz de Vivar, il leggendario eroe di guerra medievale le cui azioni hanno ispirato uno dei maggiori poemi epici spagnoli, El Cantar de Mio Cid.

Lo scopo, secondo la direttrice dei contenuti originali Amazon per l’Europa Georgia Brown, è di raccontare “una figura affascinante, un vero eroe i cui exploit sono stati perpetuati nel corso dei secoli” in una “produzione impressionante” che vanta un set di oltre 43.000 mq, diverse ambientazioni naturali, effetti speciali e un team di oltre 200 professionisti. El Cid sarà prodotta da Sara Fernández-Velasco e dal creatore José Velasco, con Luis Arranz alla guida dello staff di otto sceneggiatori. Alla regia c’è Adolfo Martínez, mentre il compositore due volte premio Oscar Gustavo Santaolalla (Brokeback Mountain, Babel) curerà le musiche originali.

L’altra serie annunciata da Amazon è il thriller poliziesco Un Asunto Privado (A Private Affair), prodotto dalla Bambú Producciones di Ramon Campos (già showrunner de Le Ragazze del Centralino) e Teresa Fernández-Valdes, che ne sono anche i creatori. Ambientato negli anni ’40, racconta la storia di Marina Belloch, una donna dell’alta società che dà la caccia ad un serial killer di prostitute con l’aiuto del suo fedele maggiordomo Hector, ma dovrà affrontare le resistenze della società, le pressioni della madre che la vuole sposata e un testardo fratello che è capo della polizia. Un Asunto Privado è stata annunciata come “una storia autentica che combina dramma, commedia, romanticismo e tanta azione“.

Leonor Watling e Rafael Novoa saranno invece i protagonisti de La Templanza, basata sul popolare romanzo omonimo di María Dueñas, un dramma romantico in dieci episodi ambientato nel diciannovesimo secolo. Diretta da Guillem Morale, Alberto Ruiz Rojo e Patricia Font, la serie è scritta da Susana López e prodotta da Atresmedia Studios (gli stessi de La Casa di Carta) in collaborazione con Boomerang TV. Una serie che promette di portare gli spettatori nelle comunità minerarie messicane, nei quartieri dell’alta società di Londra, nel cuore della tratta degli schiavi di Cuba e nelle cantine di Jerez, nel sud della Spagna.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.