Se Skam Italia 4 è a rischio, la ‘colpa’ è ancora di TIMVision: l’assurdo motivo che fa ritardare le riprese

Skam Italia 4 sembrava ormai una cosa certa, fino a quando gli attori e la produzione hanno confessato i gravi ritardi da parte di TIMVision

7
CONDIVISIONI

Skam Italia 4 sembrava ormai aver ricevuto il semaforo verde, ma nelle ultime ore questa conferma è stata smentita. Le dichiarazioni dei protagonisti al Giffoni Film Festival hanno fatto tremare i fan, e ora la produzione della quarta stagione si fa sempre più incerta.

Ludovico Bessegato, regista della serie, ha dichiarato che al momento non c’è ancora l’ufficialità per Skam Italia 4, e sembra che la ‘colpa’ sia nuovamente di TIM Vision. Lo scorso marzo, i fan si erano riversati in rete perché il popolare teen drama era diventato un contenuto esclusivo (e a pagamento) del servizio, rompendo ogni promessa di serie rivoluzionaria destinata ai giovani gratuitamente.

Bessegato ha svelato che manca solo l’ok di TIM Vision, dato che il troupe e il cast sono pronti per tornare al lavoro. Con questo assurdo ritardo, la produzione di Skam Italia rimane in una posizione stagnante; molto progetti sono stati accantonati, ha continuato il regista, ma c’è ancora la voglia di girare tutti insieme. “Molti attori ci hanno anche detto che, in caso di problemi, sarebbero disposti a lavorare gratis”, ha concluso Bessegato.

Skam Italia, basato sul format norvegese, prevede un protagonista diverso in ogni stagione. Dopo i capitoli dedicati ad Eva, Martino ed Eleonora, la quarta stagione dovrebbe concentrarsi sul personaggio di Sana, la ragazza musulmana interpretata da Beatrice Bruschi. A questo punto, data la situazione, è ancora incerto il futuro di Skam Italia 4. Le riprese, infatti, sarebbero dovute partire la scorsa primavera, salvo poi slittare in autunno. Questi ritardi hanno messo a rischio l’intera produzione.

Bessegato, che ha diretto le prime due stagioni, ha sottolineato il grande lavoro dietro lo sviluppo della quarta stagione, che avrà il compito di far conoscere ai giovani la realtà dei ragazzi musulmani italiani. Intanto, i fan, che hanno già espresso la loro indignazione sui social, possono consolarsi – se così si può dire – con l’arrivo della serie su Rai2.

Skam Italia 4 è a rischio, e se non verrà confermata, rischia di concludersi con la terza stagione.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.