Sorpresa di fine luglio per Huawei P30 Lite ed altri medio-gamma: EROFS con i suoi vantaggi

Oltre al GPU Turbo 3.0, in arrivo per Huawei P30 Lite ed altri device del colosso cinese il file system EROFS

37
CONDIVISIONI

Non solo il supporto al GPU Turbo 3.0 per Huawei P30 Lite, P20 Lite e tanti altri smartphone Huawei e Honor: merita un capitolo a parte anche il nuovo file system EROFS, che arriverà anch’esso per la fine di luglio. Come riportato da ‘gsmarena.com‘, l’Extendable Read-Only File System è stato annunciato con il Huawei P30 Pro con lo scopo di migliorare le performance generali del device: fino al 20% di velocità in più in lettura casuale, e riduzione complessiva dello spazio riservato al sistema operativo. Il cambio del file system migliora certamente la velocità del telefono, ma non deve essere confusa con l’aggiornamento dello standard di memoria, che è un’altra cosa. Alcuni OEM si stanno ingegnando per l’adozione dello standad UFS 3.0, veloce circa il doppio rispetto all’attuale UFS 2.1, in base al compito da portare adempiere.

Oltre al nuovo file system EROFS, è in programma anche l’arrivo del GPU Turbo 3.0, compatibile con una vasta sequenza di giochi, che meglio vi abbiamo descritto in questo articolo dedicato. Il Huawei P30 Lite, così come il P20 Lite ed altri smarphone Huawei e Honor di fascia medio-bassa, potranno avvalersi di soluzioni studiate per agevolare l’esperienza utente, sia in termini di prestazioni che di spazio a disposizione (spesso molto risicato nell’ambito di device di questo genere).

Per la fine di luglio dovremmo assistere a questo cambiamento, anche se la disponibilità degli aggiornamenti, ci teniamo sempre a ricordarlo, varia sulla base dei Paesi e dei modelli a cui sono destinati (non arriveranno in maniera simultanea se è questo che state sperando). L’importante, in ogni caso, è che l’upgrade sia in programma, ed anche a distanza piuttosto ravvicinata. Adesso bisognerà pazientare un altro po’, per poi godersi il meglio dal proprio Huawei P30 e dal resto dei dispositivi che riceveranno lo stesso trattamento.

Commenti (3):
Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.