Matteo Salvini su Ghali dopo Vossi Bop: “Mi insulta ma la sua musica non mi dispiace”

Salvini risponde alle accuse di Ghali pervenute in musica nella giornata di ieri

6
CONDIVISIONI

Ghali attacca Salvini in musica, che replica spiegando di apprezzarlo. Nel remix della canzone Vossi Bop, rilasciata ieri, Ghali parla di un politico fascista che annusa l’ambiente.

Canta infatti: “C’era un politico fascista che annusava l’ambiente”. Salvini lo apprende, in quanto sostenitore della musica di Ghali (strano ma vero!) e su Twitter cinguetta: “Mi insulta ma la sua musica non mi dispiace, è grave???”

Non è l’unico riferimento alla politica italiana nel remix della canzone di Stormzy. Ghali ha aggiunto la parte in italiano sulla canzone originariamente esclusivamente in lingua inglese e, come già altre volte è accaduto nei suoi pezzi, non lesina riferimenti al mondo politico. In particolar modo attacca Matteo Salvini per la sua linea sui migranti, una questione che quasi tutti i giorni occupa le principali pagine dei quotidiani nazionali.

Salvini tuttavia non sembra aver preso male l’attacco di Ghali che, come spiega, sostiene. Coglie perfettamente i riferimenti a lui e alle sue strategie politiche ma continua ad apprezzare ed ascoltare la sua musica. Ironicamente su Twitter chiede ai suoi seguaci: “E’ grave?!” condividendo un post di Vice sull’argomento.

Leader della Lega, Ministro dell’Interno e Vicepresidente del Consiglio non è la prima volta che Salvini viene attaccato dal mondo della musica, in canzoni o via social network proprio per le sue politiche restrittive sui migranti e sulle sue dichiarazioni che suscitano scalpore continuo.
Nell’ultimo messaggio condiviso su Twitter Salvini ha posto nuovamente l’accento sulla questione migranti: “Adesso partono pure dal Mare del Nord per venire ad aiutare gli scafisti nel Mediterraneo, roba da matti… ONG avvisata, mezza salvata: in Italia non sbarcate”.

Per restare sempre aggiornato, aggiungi ai tuoi contatti su smartphone il numero 3770203990 e invia un messaggio WhatsApp con testo “NEWS”. Il servizio è completamente gratuito! In qualsiasi momento sarà possibile disdirlo inviando un messaggio con testo “STOP NEWS” allo stesso numero.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.